Quanto guadagna il neo premier Giuseppe Conte? Si parla di uno stipendio “light”

stipendio light per il neo premier giuseppe conte

Quanto guadagna il neo premier Giuseppe Conte? È questa la domanda che in molti italiani si stanno facendo dopo la scelta di Lega e Movimento 5 stelle ricaduta proprio sull’avvocato. I cittadini ora vogliono sapere bene come stanno le cose, anche a livello economico. Qual è quindi il “prezzo” da pagare per avere un uomo come Giuseppe Conte al Governo? Il suo stipendio è stato definito “light“, poiché si è scelto di risparmiare iniziando proprio da lui. Solitamente siamo abituati a leggere notizie sugli stipendi dei parlamentari, che da sempre lasciano a bocca aperta i cittadini. L’Italia è in crisi, ma c’è anche chi è al governo e guadagna davvero molto. Non è il caso di Conte, il quale ha un compenso inferiore rispetto a quello dei semplici deputati e senatori. Infatti, pare che il Movimento 5 Stelle abbia scelto di mantenere le sue promesse sui risparmi, partendo proprio dal neo premier italiano.

ECCO QUANTO GUADAGNA IL NEO PREMIER GIUSEPPE CONTE: IL MOVIMENTO 5 STELLE VUOLE MANTENERE LE PROMESSE FATTE AGLI ITALIANI

Molti di voi vorranno sicuramente sapere quanto guadagna il premier Giuseppe Conte. Il neo presidente del Consiglio prenderà uno stipendio light da 6.700 euro al mese. Lo scopo del Movimento 5 Stelle è da sempre quello di tagliare i costi della politica e con Conte potrà iniziare a mettere in pratica promesse fatte agli italiani. Sappiamo bene che i cittadini si aspettano molto dai pentastellati, i quali hanno guadagnato il posto di primo partito con le elezioni politiche del 4 marzo 2018.

Il neo presidente del Consiglio guadagnerà 80mila euro l’anno netti. Si tratta di un compenso rispettabile, ma abbastanza basso se teniamo conto degli stipendi dei semplici deputati e senatori, che guadagnano molto di più considerato che c’è da aggiungere rimborsi e varie cose agli stipendi fissi. Ciò avviene grazie alle diarie, ai trasferimenti, ai viaggi e ai rimborsi spesa per l’esercizio del mandato. Giuseppe Conte è un non eletto e, dunque, non gode dell’indennità parlamentare. Uno stipendio ottimo quello del neo premier, ma inferiore a quello del Capo dello Stato, il quale prende ben 239mila euro l’anno. Dunque, rispetto ad altri capi di governo, il neo premier italiano guadagnerà meno. Prendiamo come esempio Angela Merkel, che ha uno stipendio di 316mila euro l’anno. Il capo di governo più pagato e l’australiano Malcolm Turnbull, con il suo stipendio da 450mila euro l’anno.

Il governo del cambiamento inizia da qui? 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.