Elezioni comunali 2018 risultati: avanza il CentroDestra guidato dalla Lega, M5S soffre

elezioni comunali, i primi risultati

Si parla dei primi risultati delle elezioni comunali 2018 in tutta Italia. Dalle ultime notizie sappiamo che la Lega sta trionfando con il CentroDestra a Treviso e a Vicenza.  I primi bilanci, dopo queste elezioni comunali, ci rivelano anche che  il Partito Democratico sta ottenendo risultati positivi a Brescia, perdendo però Catania. L’intera coalizione CentroSinistra avanza sia ad Ancona che a Siena, il CentroDestra conquista Viterbo e Catania. Soffre, invece, il Movimento 5 Stelle, che attualmente è in difficoltà a Roma. Vediamo insieme i primi dettagli di queste elezioni che hanno chiamato al voto 7 milioni di italiani in ben 750 Comuni.

ELEZIONI COMUNALI 2018 PRIMI RISULTATI: LEGA TRASCINA IL CENTRODESTRA ALLA VITTORIA, M5S PERDE COLPI A ROMA

Ieri, domenica 10 giugno, sono stati chiamati al voto 7 milioni italiani per le elezioni comunali 2018. Sappiamo che, nei 760 Comuni, c’è stata un’affluenza in calo rispetto alle precedenti amministrative, precisamente di poco superiore al 60%. Mentre lo scrutinio prosegue, le ultime notizie parlano di risultati già ben precisi. Marco Conte conquista la poltrona di sindaco a Treviso, facendo così tornare al potere la Lega di Matteo Salvini. Il Centro Destra si fa strada anche a Vicenza, dove evita il ballottaggio Francesco Rucco. Non solo, la coalizione sembra già aver vinto a Brindisi, Catania, Cinisello Balsamo, Siracusa, Sondrio, Terni e Viterbo. Per quanto riguarda, invece, il CentroSinistra sappiamo che sta ottenendo risultati positivi ad Ancona, Brescia con Emilio Del Bono e a Siena. Il Movimento 5 Stelle ha qualche difficoltà, in quanto sta conquistando il primo posto solo ad Avellino, mentre nei municipi romani e a Ivrea sta perdendo colpi.

Le elezioni comunali 2018, dopo la nascita della maggioranza di governo gialloverde, mostrano i rapporti di forza tra il Movimento 5 Stelle e la Lega. Matteo Salvini già canta vittoria. In particolare, dichiara di essere molto contento per i cittadini “che avranno ottimi sindaci”. Intanto, a Pisa si sta registrando un’elevata crescita della Lega e un ballottaggio tra Michele Conti con il CentroDestra e Andrea Serfogli con il CentroSinistra. Ad Avellino, invece, ballottaggio tra Centro Sinistra e M5S.

Rispetto al voto dell’anno 2013, il CentroSinistra sta registrando un arretramento. Ricordiamo, infatti, che 5 anni fa aveva conquistato ben 14 dei 20 capoluoghi chiamati al voto. Ora, invece, sta perdendo Catania e Siena. Luigi Angeletti, candidato del CentroSinistra, a Terni resta fuori dal secondo turno del 24 giugno. Mentre a Massa (Carrara) si parla di un ballottaggio tra Alessandro Volpi del CentroSinistra e Francesco Persiani del CentroDestra. Inedito ballottaggio a Imola, provincia di Bologna, tra Manuela Sangiorgi del Movimento 5 Stelle e Carmen Cappello del Pd. CentroDestra e CentroSinistra combattono anche a Brindisi, Sondrio e Teramo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.