Sparatoria nella notte a Roma: uccisi due uomini a colpi di pistola

C’è chi parla di scene da film chi invece parla di far west: il risultato è comunque molto grave. Una sparatoria a Roma nella notte con due uomini che vengono feriti e uccisi da colpi di pistola: è successo nella capitale poche ore fa. La sparatoria nella zona Ponte di Nona: a morire due uomini, uno di 35 anni e uno più giovane che dovrebbe avere 26 anni. Poche le notizie che arrivano dalla capitale in merito all’identità delle due persone rimaste coinvolte in questa sparatoria ma pare certo il fatto che gli aggressori non siano stati ancora rintracciati dalle forze dell’ordine che lavorano al caso da ore. Sul duplice omicidio, che sembrerebbe riconducibile a un regolamento di conti, indagano i carabinieri del Nucleo investigativo del gruppo di Frascati e della Compagnia di Tivoli.

I due uomini erano ancora vivi quando i soccorsi sono arrivati sul posto della sparatoria. Entrambi trasportati con urgenza in ospedale hanno ricevuto tutte le cure del caso ma non ce l’hanno fatta. Il 35enne sarebbe stato ferito con diversi colpi mortali sul fianco, mentre il più giovane dei due avrebbe riportato delle ferite alla tesa che per lui sono state appunto mortali.

Non sono state rese note le generalità delle due persone morte ma a quanto pare erano note alle forze dell’ordine. Secondo le prime indiscrezioni che arrivano da Roma infatti, pare che  entrambi avessero precedenti per droga: in particolare, il 35enne era ai domiciliari in un’abitazione a circa duecento metri dal luogo in cui i due sono stati trovati a terra. Secondo quanto si legge sul Messaggero, perquisizioni e accertamenti sono stati svolti nella notte dai militari nelle case di diverse persone appartenenti al giro criminale della zona. Acquisite anche le riprese delle telecamere presenti nelle aree circostanti, mentre non sarebbero attive telecamere nel punto della sparatoria. Ma per ora, anche se le indagini non escludono nessun genere di pista, non ci sono novità sull’assassino e sugli assassini che sono quindi ancora liberi. Queste le ultime notizie da Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.