Omicidio Noemi Durini, Lucio accusa suo padre: il papà della ragazza chiede la verità


Omicidio Noemi Durini, Lucio accusa suo padre: il papà della ragazza chiede la verità

Scrive un’altra lettera dal carcere Lucio, il presunto assassino di Noemi Durini, la sua fidanzatina. La ragazza di Specchia, cittadina del Salento, è stata uccisa i primi giorni di settembre. Lucio, pochi giorni dopo la scomparsa di Noemi ha confessato di averla uccisa e ha portato gli investigatori nel posto in cui la giovane è stata seppellita. Da quel momento Lucio è in carcere, prima in Sardegna, adesso a Bari. Dopo aver confessato l’omicidio di Noemi, Lucio ha poi ritrattato dicendo che l’omicidio di Noemi era stato voluto da Fausto, un meccanico di Patà amico della coppia di ragazzini. Poi una nuova lettera, arriva pochi giorni fa ma questa volta la persona contro la quale punta il dito Lucio è suo padre, Biagio. 

In questo nuovo racconto, Lucio dice che suo padre lo avrebbe aiutato nella fase di occultamento del cadavere della ragazzina. 

Nella puntata de La vita in diretta in onda oggi 16 aprile 2018, il padre di Noemi Durini, sottolinea come dall’inizio di questa storia ha sempre creduto che tutta la famiglia di Lucio fosse coinvolta in questa storia e spera che entro un mese si possa arrivare alla verità. 

IL PADRE DI NOEMI DURINI A LA VITA IN DIRETTA LANCIA UN APPELLO A LUCIO PRESUNTO ASSASSINO DELLA RAGAZZA

Umberto, il papà di Noemi, ha rivelato nel corso della puntata di oggi de La vita in diretta, di aver ricevuto una lettera dal carcere minorile dove si trova Lucio.

E spiega: 

Ho ricevuto una lettera da Lucio, non dico molto in merito a quello che dice il testo ma posso solo citare le ultime righe.

Mi ha detto che io sono un padre per lui, mi ha detto che mi ha voluto bene, mi ha detto che amava Noemi. 

E poi lancia un appello a Lucio: 

Prendi una decisione, fai qualcosa dopo quello che mi hai detto nella lettera. Io ti aiuterò, racconta tutto. Tuo padre ti abbandonerà come ha fatto in altre occasioni. Se davvero credi di avermi voluto bene, fai qualcosa e racconta tutta la verità. Insieme io e te possiamo avere giustizia per Noemi. 

Il generale Garofano e l’avvocato della famiglia di Noemi spiegano che nelle prossime settimane ci potrebbero essere dei colpi di scena in merito a questa vicenda ma che per il momento è meglio tenere i piedi per terra e attenersi ai fatti. La giornalista de La vita in diretta ricorda che per il momento alla ribalta della cronaca sono arrivate determinate immagini delle telecamere ma che non sappiamo cosa Lucio abbia detto poi a chi indaga in merito alla collaborazione di suo padre nella fase dell’occultamento di cadavere. 

Commenta l'articolo


  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.:03370960795 - iscrizione REA: 307423