Caso Marco Vannini, parla mamma Marina: “Non importa chi ha sparato, sono tutti colpevoli”

Ho sentito che Antonio Ciontoli ha chiesto il nostro perdono, perdono di cosa? Io e Valerio non lo perdoneremo mai” sono queste le parole di Marina, la mamma di Marco Vannini che, intervenuta nella trasmissione di Rai 3 Chi l’ha visto a espresso il suo punto di vista su quello che sta succedendo in queste settimane con le novità del caso e non solo. La mamma di Marco ha commentato anche il fatto che Ciontoli domenica sera sarà protagonista di una puntata di Storie Maledette per la sua prima intervista con Franca Leosini. Marina non è stata informata, non ne sapeva nulla. Ma a lei, a quanto pare, poco importa se a sparare a Marco sia stato Antonio Ciontoli o Federico. Si, lei e Valerio vogliono sapere tutta la verità su quella sera ma non cambieranno il loro punto di vista: sono tutti colpevoli.

CASO MARCO VANNINI ULTIME NOTIZIE: A CHI L’HA VISTO PARLA MAMMA MARINA

Non importa chi ha sparato, non è stato il colpo a uccidere mio figlio. Tutti quelli che erano in casa sono responsabili ” con queste parole la mamma di Marco ha commentato le ultime notizie relative alle indagini. Indagini che hanno portato all’iscrizione di Izzo nel registro degli indagati. L’ex comandante dei Carabinieri si dice ancora una volta estraneo ai fatti, dice di non aver mai raccontato a nessuno che sarebbe stato Federico e non Antonio a sparare. Alla famiglia di Marco interessa la verità ma per il loro punto di vista, come ribadito da mamma Marina a Chi l’ha visto, tutte le persone sono colpevoli allo stesso modo perchè se avessero chiamato i soccorsi e chiesto aiuto, Marco sarebbe ancora vivo.

“I giudici che mi hanno cacciata dall’aula di tribunale come un cane devono capire che Marco non è un numero, è un ragazzo che ha perso la vita a 20 anni, un ragazzo pulito che non aveva fatto niente di male. Le cinque persone che si trovavano in casa lo hanno lasciato morire, lo hanno fatto agonizzare per quattro ore. Se avessero chiamato i soccorsi sarebbe ancora vivo. Come possono vivere loro che hanno sentito quelle urla” queste le parole di mamma Marina che vuole quindi la verità su quella sera ma non potrà mai perdonare queste persone.

La Sciarelli prende la parola per precisare che Antonio Ciontoli, ai giornalisti di Chi l’ha visto, una intervista non l’ha mai concessa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.