Incidente a Ponte Milvio, le urla di Pietro dopo aver travolto Gaia e Camilla: “Sono passato con il verde”


E’ una vera tragedia, quando muoiono due ragazze di sedici anni e viene coinvolto un ragazzo di 20, che avrà per sempre la vita distrutta, non si può parlare che in questi termini. Le indagini ci racconteranno quello che è successo davvero a pochi passi da Ponte Milvio. Ci diranno se Camilla e Gaia sono passate con il rosso senza rendersene conto sotto la pioggia, ci diranno se davvero Pietro Genovese passando con il verde non le avrebbe potute vedere a causa di un’altra macchina che avrebbe in qualche modo ostruito la sua visuale. E ci diranno anche se Pietro quella macchina poteva guidarla, sarebbe infatti risultato positivo a test per droga e alcol. Ma per il momento ciò che resta è il dolore di tre famiglie. I genitori di Camilla e Gaia non potranno mai più abbracciare le loro piccole. Stavano rientrando a casa, spiegano gli amici. Una delle due ragazze aveva mandato un messaggio alla mamma dicendo che sarebbe rientrata entro pochi minuti. Purtroppo da quella porta non torneranno.

Ed è chiaramente distrutta anche la famiglia di Pietro: per la morte di due giovanissime ragazze ma anche per il destino di un ragazzo di 20 anni che rischia adesso di passare 18 anni della sua vita in carcere per omicidio stradale.

GAIA E CAMILLA TRAVOLTE E UCCISE NELL’INCIDENTE DI PONTE MILVIO: LE NOVITA’

Secondo quanto riporta Il Messaggero questa mattina, Pietro avrebbe urlato dopo l’incidente: “Sono passato con il verde, non le ho viste“. Il giovane infatti si è fermato dopo l’impatto. Era sconvolto, raccontano i testimoni. Ora non parla, il suo avvocato dice che è in uno stato confusionale, che non riesce a capacitarsi di quanto sia accaduto.

La sorella di Pietro, sempre al Messaggero, racconta quello che il giovane ricorda: “Non ha bevuto né fumato, non era al telefono (che è stato requisito per analizzare se nei momenti prima fosse stato distratto dallo smartphone, ndr)”. “C’era il verde – ribadisce la ragazza – ed è passato com’è giusto che sia“. Pietro in quei momenti infernali è “rimasto sotto la pioggia in lacrime, aspettando i soccorsi e i miei genitori. Siamo distrutti per quelle povere ragazze“.

Leggi altri articoli di Ultimissime

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  • Ultime Notizie Flash

    Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicitá. Non puó pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.

    © Ultime Notizie Flash

  • Chi siamo

    Ultime Notizie Flash by Purple di Filomena Procopio

    Via Della Libertà, 106 - Montesano Salentino (Lecce)

    P.I.: 03370960795 - Iscrizione REA: 307423

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close