Chico Forti torna in Italia dopo 20 anni di carcere: l’annuncio di Di Maio

Una bellissima notizia per Natale, in questo 2020 che aveva portato solo drammi e tragedie. Chico Forti dopo 20 anni di reclusione in America torna in Italia. Lo ha annunciato il ministro di Maio con un post sui social con il quale ha annunciato questa notizia che ci riempie davvero il cuore di gioia. Per Chico, per i suoi figli che non hanno ormai che il ricordo del loro papà, per quei pochi attimi che hanno passato con lui. Per i suoi parenti, per la sua mamma che non ha mollato e ha continuato la sua battaglia per riaverlo in Italia. Perchè Chico Forti deve poter difendersi, non subire le conseguenze di un processo che, a detta anche degli investigatori americani che lo hanno seguito, è stato pieno di errori grossolani, di macchinazioni, di tentativi di dare un nome a un colpevole e quel nome era quello di Chico Forti.

In questi anni da Nord a Sud Italia, tutti hanno chiesto che si facesse qualcosa per riportare Chico Forti nel nostro paese. Oggi davvero, un grande notizia.

Chico Forti torna in Italia: l’annuncio a poche ore dal Natale

Le parole del ministro Di Maio sui social:

Ho una bellissima notizia da darvi: Chico Forti tornerà in Italia. L’ho appena comunicato alla famiglia e ho informato il presidente della Repubblica e il presidente del Consiglio. Il Governatore della Florida ha infatti accolto l’istanza di Chico di avvalersi dei benefici previsti dalla Convenzione di Strasburgo e di essere trasferito in Italia. Si tratta di un risultato estremamente importante, che premia un lungo e paziente lavoro politico e diplomatico. Non ci siamo mai dimenticati di Chico Forti, che potrà finalmente fare ritorno nel suo Paese vicino ai suoi cari.

E ancora:

Sono personalmente grato al Governatore DeSantis e all’Amministrazione Federale degli Stati Uniti. Un ringraziamento speciale al Segretario di Stato Mike Pompeo, con il quale ho seguito personalmente la vicenda e con il quale ho parlato ancora nel fine settimana, per l’amicizia e la collaborazione che ha offerto per giungere a questo esito così importante. Il Governo seguirà ora i prossimi passi per accelerare il più possibile l’arrivo di Chico. Erano vent’anni che aspettava questo momento e siamo felici per lui, per i suoi cari, per la sua famiglia, per tutta la città di Trento. È un momento commovente anche per noi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.