Da Storie Italiane un nuovo documento sul caso Denise Pipitone: chi c’era sulla nave per Tunisi?

Si continua a parlare della pista segnalata dall’ex PM Maria Angioni su Rai 1. Nella puntata di Storie Italiane in onda il 16 settembre 2021, viene mostrato un documento che dimostrerebbe che il 2 settembre, il giorno dopo la scomparsa di Denise Pipitone, una bambina nata nel 1997 sarebbe stata imbarcata per Tunisi insieme a due adulti ( e forse anche ad altre persone). Il codice fiscale della bambina, dato per la documentazione del viaggio, non corrisponderebbe a nessuna persona fisica. Da qui l’ipotesi che quella bambina possa in qualche modo essere Denise Pipitone. Ma è davvero possibile che la figlia di Piera Maggio si trovasse su quella barca e che il giorno dopo la sua scomparsa nessuno si sia accorto di nulla? Di questa pista, va detto, si era parlato, in modo breve e conciso anche nella trasmissione Chi l’ha visto in onda ieri sera su Rai 3. I giornalisti che lavorano per il programma di Federica Sciarelli avevano segnalato che questa pista porterebbe, per l’ennesima volta, a una ragazza che non ha nulla a che fare con Denise e che più volte è entrata in questa vicenda. Una ragazza nata a Ragusa ( ma i dati di nascita potrebbero non essere corretti), che non avrebbe però nulla a che fare con la storia di Denise.

E’ un lavoro giornalistico, quello che si sta facendo, perchè come ha spiegato anche la procura di Trapani, intervenuta proprio nella giornata di ieri in merito a questa vicenda, non c’è nessuna novità in merito. Ma la giornalista di Storie Italiane segnala che la documentazione acquisita potrebbe esser stata inviata direttamente alla procura di Roma dalla dottoressa Angioni che ne sarebbe venuta in possesso solo di recente. A lavoro sul caso, come sempre, la procura di Marsala. Nessuno però al momento ha commentato queste novità relative al presunto viaggio di una misteriosa bambina da Trapani a Tunisi.

Denise Pipitone ultime notizie: era lei la bambina sulla nave per Trapani?

Di certo, secondo la giornalista di Storie Italiane, Maria Grazia Sarrocco che ha intervistato delle persone che conoscevano le rotte di quell’anno, una nave il 2 settembre del 2004 è partita da Trapani alla volta di Tunisi. Di certo i registri cartacei non ci sono: è passato troppo tempo, o comunque si sono persi. La giornalista di Storie Italiane aggiunge anche un altro dettaglio: ha provato più volte a mettersi in contatto con i due adulti che quel giorno erano sulla nave, ma pare che la famiglia in questione, cambi spesso dimora e sia complicatissimo rintracciare l’attuale indirizzo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.