Accoppiamento tra gli animali, i rituali più bizzarri


Gli animali utilizzano modi strani e diversi nel rituale di accoppiamento. Ecco alcuni dei più bizzarri.

Il cebus

I maschi cebus urinano nelle loro mani prima di spalmare questo liquido sulla pelle di tutto il loro corpo, come fosse un dopobarba. Ora gli scienziati, che da anni studiano sul comportamento di tali primati, hanno scoperto che l’odore dell’urina attira le femmine e riveste notevole importanza sullo stato sessuale ed anche sociale dei cebus.

Il pesce-angler

Il maschio del pesce-angler deve risolvere tanti problemi per la sopravvivenza. Non solo loro sono più piccoli e meno abili predatori rispetto alle femmine, ma anche il loro apparato digerente ha una forma striminzita così da prevenire una corretta nutrizione, come mostrano le recenti scoperte.

Quindi per sopravivere un maschio quando trova una femmina la morde: in questo processo si libera un enzima che permette ai due corpi di combinarsi tra loro; poi, il maschio lentamente deperisce fino a quando non rimane niente di lui escluso i testicoli che produrranno lo sperma una volta che la femmina vorrà fertilizzarsi.

L’ippopotamo


Per un ippopotamo non c’è nulla di più buono del “fango, fango, magnifico fango” eccetto gli escrementi! Questi sono il mezzo più sicuro per un maschio per trovare una femmina e accoppiarsi. Infatti, un ippopotamo maschio sale su un enorme ammasso di escrementi freschi e poi li spruzza in tutte le direzioni con la sua coda.

Il serpente rosso-macchiato dalla giarrettiera

Questi serpenti hanno sviluppato un metodo geniale per trattenere il calore. Quindi, quando fa freddo e comincia la stagione dell’ibernazione, si uniscono in gruppi composti da migliaia di esemplari e condividono il calore corporeo tra di loro.

I maschi però non dormono e restano vicini tra di loro, aspettando le femmine; quindi quando queste ultime finalmente si risvegliano, si troveranno ad essere bersaglio di centinaia di maschi.

Il pappagallo dalla fronte bianca

Quando questi uccelli si preparano ad accoppiarsi, si rannicchiano e si baciano come noi esseri umani. Però, c’è una differenza tra la nostra specie e la loro: infatti, tra il baciarsi e l’accoppiarsi, per i pappagalli esiste uno stadio intermedio durante il quale vomitano l’uno sull’altro.

La giraffa

Quando un maschio di giraffa è pronto per accoppiarsi, è solito sbattere la testa contro la parte posteriore della femmina, fino a quando lei finisce con l’aver bisogno di urinare.

Poi, il maschio assaggiare l’urina della signorina per controllare se lei è pronta per l’accoppiamento; in questo modo riesce a trovare una partner da sogno.

(Fonte: Telegraph)

Hoda Arabshahi


  • Tag

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close