Fa mangiare un serpente alla figlia per il suo compleanno (FOTO)

Ormai nel web se ne vedono di tutti i colori. A far discutere è la storia della mamma che ha fatto mangiare un serpente alla figlia per il suo compleanno. Sarà vero? La madre “incriminata” si chiama Francesca, ed ha voluto fare un regalo speciale alla sua bambina, Claudia, in occasione del compleanno dello scorso anno. E così le ha preparato una bella torta… a forma di serpente! Insomma, nessuno ha mangiato un serpente, e il tutto è opera della nuova moda, il cake design, come potete vedere in foto. Ma vediamo cosa è successo.

Francesca è non a caso una pasticciera, ben consapevole della passione della figlia per gli animali. La figlia Claudia adora lo zoo, e così la sua mamma si è messa all’opera per prepararle una torta davvero unica e originale, a forma di serpente. Tutto ciò nonostante Francesca abbia paura dei serpenti. La torta in questione è a forma di pitone giallo, e non sembra proprio un dolce. A guardarla sembrerebbe un serpente vero e proprio. Tutto merito del talento della mamma di Claudia, che per la figlia sarebbe disposta a tutto. Sul web la torta è diventata virale, facendo discutere e non poco anche a distanza di un anno. L’originalissima mamma si è ben documentata prima di riprodurre il serpente creando la sua torta, un’opera d’arte a vederla nelle foto. A quanto pare la torta in questione era talmente simile ad un serpente che la donna non riusciva neanche a guardarla. E Claudia? Bhè, la bambina ha di certo apprezzato questo gesto mostrandosi felicissima per il dolce creato dalla mamma apposta per lei.

Insomma, nell’epoca del cake design è tutto possibile, e una torta può davvero sembrare un serpente vero e proprio, come il pitone giallo che vedete in foto. Francesca ha colpito il cuore della figlia e dei suoi amichetti, e la torta ha riscosso grande successo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.