Salerno: a oltre 50 anni diventa mamma di tre gemelli

Nell'ospedale Ruggi di Salerno, una donna, che in precedenza aveva avuto tre aborti spontanei, ha messo al mondo tre gemelli. I piccoli godono tutti di ottima salute

A Salerno, una donna di oltre 50 anni ha dato alla luce tre gemelli. Nel passato della mamma c’erano stati tre aborti spontanei, mentre questa volta tutto è finito per il meglio e i tre neonati sono in perfetta salute. Per i medici dell’ospedale, non sono più eccezioni le donne che partoriscono in età avanzata.
Dopo tre aborti spontanei, una donna di più di 50 anni ha messo al mondo tre gemelli. I piccoli sono in perfette condizioni. È accaduto nel reparto ‘Gravidanza a rischio’ dell’ospedale Ruggi di Salerno. La donna era stata ricoverata già a partire dalla trentaduesima settimana di gestazione, per monitorare l’evoluzione della gravidanza, considerati i tre aborti spontanei avuti in precedenza. Questa volta però tutto è filato per il verso giusto e la donna è adesso madre di tre pargoli, che godono tutti di buona salute.
A commentare la vicenda è intervenuto anche il dottor Raffaele Petta, direttore dell’ospedale Ruggi. Il medico si è detto poco sorpreso dell’esito positivo della gravidanza: le statistiche, infatti, ci dicono che sono sempre più le donne che riescono a diventare mamme in età avanzata. A quanto pare, nello stesso reparto due anni fa una donna di 57 anni aveva concluso la propria gravidanza. E anche in quel caso si è trattato di gemelli: due, di sesso femminile.
Petta ha colto l’occasione per ringraziare gli specialisti del reparto di Terapia intensiva neonatale, ricordando come di recente sia andata a buon fine un’operazione a un neonato di appena 750 grammi con problemi di ernia inguinale. Sulla storia della neomamma, il medico ha ribadito: che “non sono più eccezioni le donne che partoriscono in età avanzata, sia perché le future mamme trovano lavoro in tarda età, sia per i fattori legati anche alla crisi economica”.

One response to “Salerno: a oltre 50 anni diventa mamma di tre gemelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.