Arriva Lammily: la bambola formosa anti Barbie (FOTO)

Ecco Lammily: la bambola formosa anti Barbie. Una “Barbie” comune, dall’aspetto e dal look normale. Questa bambola potrebbe presto essere lanciata sul mercato. Si tratta di Lammily, ed è stata creata da dall’artista e ricercatore Nickolay Lamm, che mesi fa aveva lanciato in rete una campagna di crowdfunding (finanziamento da parte degli utenti interessati) per poterla realizzare. La bambola è stata progettata con polsi, ginocchia, gomiti e piedi articolati, trucco naturale e un guardaroba di vestiti normali. Lamm ha così spiegato il suo progetto: “Le bambole presenti sul mercato sono vestite come principesse. Le bambine però devono imparare a non dare troppa importanza all’immagine e al corpo“. Un messaggio educativo che invita a non badare troppo all’immagine, cosa che invece insegnava inconsciamente la bambola Barbie. Ecco dunque che Lammily si preannuncia come l’anti bionda per eccellenza. Lamm spiega inoltre che il corpo della bambola che per anni ha allietato la gioventù di molte donne è stato concepito per non essere realistico. Invece, Lammily ha le giuste proporzioni e le curve al punto giusto: è formosa e ha un corpo di una donna comune. Ciò è possibile notarlo anche dalle foto in fondo. Un’idea che se lanciata sul mercato potrebbe avere un grande successo, ma è certamente un rischio. Infatti, in una società che bada sempre più all’immagine, è difficile far accettare l’idea di un giocattolo che non punta su di essa. A ogni modo, vedremo se questo progetto andrà sul mercato. L’intento pedagogico del suo produttore è comunque ammirevole. Ma, ovviamente, c’è anche la parte finanziaria. Se avesse successo, non solo non avrebbe speso un euro per concepirla, ma andrebbe poi a guadagnare i proventi delle sue vendite. Il crowdfunding è una campagna che sta andando sempre più di moda e in un periodo in cui è difficile trovare finanziamenti, si sta imponendo sempre di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.