Campo di golf estremo per temerari: si vince un milione di dollari

Quando si parla di sport estremi, nessuno pensa mai al golf. Eppure, quello utilizzato per il Legend Golf Safari Resort risulta essere un percorso estremo, soltanto per temerari. Un milione di dollari, questo il premio in palio che stuzzica tutti i coraggiosi amanti della pallina bianca. Non basterà essere bravi nel praticare questo sport, ma vi dovrete dotare anche di un elicottero. Vediamo nel dettaglio come in cosa consiste il Legend Golf e Safari Resort. Collocato all’interno di un parco naturale nel Nord-Est del Sudafrica, è uno dei campi da golf più lunghi del mondo. Infatti, il par 72, quello più lungo, può essere completato con 72 colpi di media per le 19 buche. A disegnarlo sono stati alcuni dei più noti golfisti al mondo.

Di queste famose 19 buche, l’ultima è quella considerata più alta al mondo. Un altro record per questo percorso estremo di golf. Il green ha la forma dell’intero continente africano e dista ben 587 metri dalla buca di partenza, che è posizionata 430 metri più in alto. Se si riesce a fare buca con un solo colpo si conquista un premio speciale da un milione di dollari. Vista la difficoltà del percorso, finora nessuno ha conquistato l’ambito premio. I giocatori provengono da tutto il mondo e praticamente nessuno riesce a finire il percorso tortuoso con i par che indicano la media. A chi vuole giocare viene dato un set di sei palline da golf dotate di sistema di tracciamento: è praticamente impossibile trovarle facendo affidamento sulla vista.

Matrimonio scandalo in Sud Africa – LEGGI QUI

I più ricchi che praticano questo percorso soltanto per divertimento arrivano sul circuito con il proprio elicottero personale e lo usano per gli spostamenti e per cercare di capire al meglio quale traiettoria potrebbe essere la migliore per completare l’ultima buca con un colpo. Dunque, questo è il percorso per temerari amanti del golf che tutti sognavano. Se non bastasse, il premio da un milione di dollari alletta tutti.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.