Spielplatz, la città dei nudisti


Spielplatz, nel Regno Unito, è la città dei nudisti. Nata 85 anni fa, lì si sono radunati gran parte degli hippy negli anni ‘60/70. Da quasi un secolo tutti gli abitanti di questo particolare villaggio della Gran Bretagna vivono senza vestiti. Le città dei nudisti attira turisti, curiosi e visitatori ogni anno. Ecco le parole di alcuni abitanti di Spielplats: “La nostra vita è ordinaria e normale come tante altre, ma solo noi abbiamo la fortuna di vivere in questo luogo straordinario“. Spielplatz, nell’Hertfordshire, è la città dei nudisti.


Chi vive in questa comunità di naturisti, considerata una delle più antiche della Gran Bretagna, mostra le proprie grazie con estrema disinvoltura. Ogni azione si fa senza vestiti. È possibile visitare il villaggio, ma a una sola condizione: farlo senza vestiti. L’unico problema riguarda la fredda stagione. Ci si chiede se useranno qualcosa per proteggersi dalle intemperie. Si sentono perfettamente a loro agio con la natura e con il mondo e da alcune persone sono percepiti come un gruppo di matti trasgressivi. Altri, invece, li invidiano per la naturalezza con la quale affrontano il quotidiano. Niente “travestimenti” dietro una cravatta o abito all’ultima moda.

Gran Bretagna, bimbo trova un preservativo nella confezione dei Corn Flakes: colazione da incubo – LEGGI QUI

Ovviamente, non esistono negozi di vestiti all’interno del villaggio. Sono molti i turisti che visitano la zona anche soltanto per curiosità. Se fate un giro nell’Herfordshire e siete attratti dal loro modo di vivere non convenzionale, non vi resta che andarli a trovare. Sono molto ospitali. Da ben 85 anni hanno scelto di vivere così e sono orgogliosi della loro scelta. Sono molti gli invidiosi, i critici e i contrari al loro modo di fare comunità. Eppure, essendo abituati ad andare in giro nudi, per la loro la trasgressione non è qualcosa di così scontato.


  • Tag

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close