Ryanair, brutte notizie per i viaggiatori: si potrà portare in cabina un solo bagaglio a mano


Nei prossimi mesi i viaggiatori che si avvalgono della compagnia Ryanair dovranno far fronte ad una novità poco piacevole. Dunque ci sono brutte notizie che riguardano i tanto discussi bagagli a mano. Di cosa si tratta? A partire dal giorno 1 novembre 2017 i clienti non prioritari non avranno più la possibilità di trasportare due bagagli a bordo. Potranno portare con loro solamente il bagaglio più leggero, mentre l’altro verrà imbarcato in maniera gratuita nel caso in cui pesi meno di 20 kg. A rendere nota la novità, che forse non sarà particolarmente gradita, è stata la stessa azienda Ryanair attraverso un comunicato. Cerchiamo di capire qualcosa di più al riguardo.

Chi viaggia con Ryanair potrà portare con sé un solo bagaglio a mano, ecco tutte le novità

La scelta di far portare ai viaggiatori un solo bagaglio a mano deriva dalla necessità di evitare eventuali rallentamenti e ritardi che avvengono nel momento dell’imbarco. Infatti sull’aereo in molti casi non basta lo spazio per contenere tutti i bagagli a mano dei clienti e questo comporta inevitabilmente una perdita di tempo per sistemare tutto. Solamente ad agosto il 97% dei viaggiatori ha preferito portare i bagagli a bordo. Ora si cercherà di scoraggiare questa scelta facendo aumentare la franchigia del bagaglio registrato da 15 a 20 kg.

Verrà inoltre ridotto il costo per il bagaglio registrato a 25 euro, a fronte dei precedenti 35 euro, per il bagaglio di 20 kg. Diversa è la situazione per i clienti Priority Boarding, i quali potranno invece portare due bagagli a mano sugli aerei Ryanair. Per ottenere il Priority Boarding bisogna pagare 5 euro in più nel momento in cui si effettua la prenotazione. Si può aggiungere anche in un secondo momento, fino ad un’ora prima del volo, al costo di 6 euro. Gli altri viaggiatori dovranno invece depositare il bagaglio più grande al gate in modo gratuito, e potranno portare con sé solamente quello più piccolo e leggero. 

Su WhatsApp la truffa biglietti Ryanair in omaggio, non aprite il link

 

Kenny Jacobs, Chief Marketing Officer di Ryanair, ha dichiarato che questi cambiamento avranno un costo per l’azienda Ryanair di “oltre 50 milioni per anno a conseguenza della riduzione delle tariffe per i bagagli registrati“. La speranza è che far pagare di meno l’imbarco di bagagli più grandi possa incoraggiare “più clienti a considerare l’acquisto del bagaglio registrato“, così da ridurre “il numero di passeggeri che raggiungeranno il gate d’imbarco con due bagagli a mano“. Tale pratica comporta infatti un’enorme perdita di tempo nelle fasi di imbarco al gate. Non ci resta che attendere il mese di novembre per vedere quali saranno i risvolti di queste nuove politiche dell’azienda Ryanair riguardanti i bagagli a mano.

Commenta l'articolo