Nella serie Rosy Abate spunta un numero di telefono che esiste davvero: una famiglia minacciata per tutta la notte


Rosy Abate è tornata e a quanto pare, qualcuno ne sta pagando le conseguenze. Nella puntata della serie tv della Taodue in onda il 12 novembre 2017 in prima serata su Canale 5, la protagonista. Rosy Abate, vive lontano dalla Sicilia sotto una falsa identità mentre tutti la credono morta. Un giorno però qualcuno la riconosce e lascia a Rosy una chiavetta, che contiene il video in cui dovrebbe vedersi suo figlio Leonardino e un numero di cellulare da chiamare. Nel corso della puntata questo numero di cellulare viene inquadrato più volte e la notizia sta proprio qui: pare che questo numero esista e che appartenga a una famiglia di Domodossola che, per tutta la notte, ha continuato, secondo quello che è il racconto di una donna a La Stampa, a ricevere chiamate. Le telefonate poi non erano di certo quelle di complimenti anzi. Pare che la donna e suo marito siano stati insultati per tutta la notte, c’era persino chi credeva di poter parlare con Rosy Abate, almeno secondo il racconto di questa donna.

LE TELEFONATE DI MINACCIA PER TUTTA LA NOTTE: TUTTI VOGLIONO PARLARE CON ROSY ABATE

Anche noi abbiamo provato a rifare il numero di telefono ma  al momento è risultato impossibile parlare con qualcuno.

La cosa davvero strana è che ci siano così tante persone che si siano prese la briga di segnarsi un numero di telefono e persino di chiamare pensando di poter parlare con Rosy, tra l’altro il numero non era il suo per cui non si capisce per quale motivo chi telefonava avrebbe dovuto avere questa convinzione. Il numero mostrato infatti apparteneva ai due fratelli mafiosi che nella narrazione della serie stanno minacciando Rosy Abate.

La donna, intervistata da La Stampa, afferma che queste persone al telefono l’hanno persino minacciata di morte e si chiede come sia possibile che una casa di produzione così importante non controlli se il numero esista davvero oppure no. A quanto pare la storia è reale e la signora ha deciso di denunciare per questo equivoco che sta creando disagio a lei e a suo marito. 

E voi vi sareste presi la briga di comporre questo numero? 

Commenta l'articolo