Harry d’Inghilterra, al polso un braccialetto che non toglie da 21 anni (Foto)

Continuiamo a vedere foto su foto del principe Harry con Meghan Markle, attualmente sono in tour in Australia, sono amati e ammiratissimi. Si nota tutto, ogni dettaglio e c’è quel braccialetto sempre presente al polso di Harry d’Inghilterra. Scatto dopo scatto andando indietro nel tempo ritroviamo sempre lo stesso braccialetto al suo polso. Ben più di un regalo o un ricordo, quello è un braccialetto che racchiude un significato particolare. Le foto del principe fratello di William con quel braccialetto ci riportano indietro di almeno dieci anni ma sembra che quell’oggetto così speciale sia con lui da molto più tempo, dalla morte della sua mamma. Aveva solo 12 anni quando Lady Diana morì a Parigi in un tragico incidente d’auto che in parte resta ancora avvolto nel mistero. Come dimenticare i figli di Carlo e Diana dietro la bara della principessa rispettosi delle regole che non prevedono lacrime o altre emozioni in pubblico. Quel braccialetto riporta alla sua mamma. Subito dopo la tragica scomparsa Carlo portò i suoi figli in Africa, un viaggio terapeutico per allontanarli da tutto, per aiutarli a staccare da quella tragedia, forse poco per elaborare il lutto ma fu lì che sia lui che il principe William presero questo souvenir così speciale.

IL BRACCIALETTO AL POLSO DEL PRINCIPE HARRY, UN OGGETTO DA CUI NON SI SEPARA DA 21 ANNI

Il principe Harry sembra si affezionato a questo oggetto più di qualunque altra cosa al mondo. Oggi è adulto, ha sposato la donna di cui è innamorato, in primavera sarà papà ma la perdita di sua madre resta un vuoto incolmabile.

Quel braccialetto al suo polso lo ritroviamo in tantissime foto, il motivo è struggente, 21 anni che custodisce con cura un oggetto che non toglie mai, che gli ricorda ogni cosa, che forse gli ha sempre dato la forza dopo una perdita immensa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.