Whatsapp, la truffa del buono di 50 euro di McDonald’s: cosa succede se si clicca sul link


mcdonald's

Su Whatsapp ormai girano spesso dei messaggi bufala o addirittura delle vere e proprie truffe. E’ questo il caso del messaggio che invita gli utenti a cliccare su un link per poter ottenere un buono di ben 50 euro da spendere al McDonald’s. Cliccare su questo link può essere pericoloso perché pare si tratti dell’ennesima trovata per appropriarsi dei dati degli utenti per scopi tutt’altro che benevoli. Scopriamo cosa succede se si apre questa pagina e si compila il form con i dati richiesti.


L’ENNESIMA TRUFFA CHE GIRA SU WHATSAPP: IL BUONO DI 50 EURO REGALATO DA MCDONALD’S

Gli utenti devono fare attenzione perché aprire link che girano tramite Whatsapp, ma anche sui socialnetworks, può essere davvero pericoloso. E così dal web arriva una nuova dritta che riguarda l’ennesima catena di messaggi che sta girando.

Quello che viene promesso agli utenti è che, aprendo un link, si possa ottenere un buono da 50 euro da spendere al McDonald’s. Tutto molto bello, peccato però che si tratti di una grandissima bufala. Ma soprattutto, siamo di fronte ad una truffa.

Cosa succede aprendo il link? Gli utenti devono compilare un form con i propri dati, necessario per poter ottenere questo buono di 50 euro. In questo modo i dati personali degli utenti vengono rubati e chi li ottiene può farci ciò che ritiene più opportuno.

Secondo quanto si legge sul messaggio, la cifra verrebbe elargita dalla catena di fastfood in occasione del cinquantesimo anniversario del Big Mac. Nulla di più falso, sia per la forma sia per il contenuto. “McDonald’s festeggia i 50 anni del Big Mac!“, si legge sul messaggio di Whatsapp che sta girando come una vera e propria catena. “Per festeggiare i 50 anni del Big Mac regaliamo un buono di euro 50!“. Dopo di che si invita a cliccare sul link con la scritta: “Ciao, clicca qui“.

Cosa fare se arriva questo messaggio? La prima cosa importante è non aprire assolutamente il link. La seconda è quella di avvertire chi vi ha girato il messaggio, in buona fede, della truffa in atto. A questo punto cancellate il messaggio ed evitate assolutamente di mandarlo ad altre persone.

Ciò che bisogna considerare in questo caso come in altri, è che le grandi aziende non regalano buoni sconto con il passa parola. Dunque qualsiasi messaggio di questo tipo che arrivi tramite Whatsapp o altri messi, non solo quello del McDonald’s, va cestinato e non deve essere assolutamente preso in considerazione per evitare di cadere in questa trappola con tutte le scarpe.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close