Filippo Magnini salva la vita a un turista in mare colto da malore (Foto)

magnini eroe

Campione in piscina ed eroe per un giorno in mare, Filippo Magnini ieri pomeriggio ha salvato la vita a un bagnante in grave difficoltà (foto). Per l’ex nuotatore olimpico si è trattato di un comportamento normale, infatti dopo aver salvato l’uomo in mare si è allontanato in silenzio tornando sotto il suo ombrellone accanto a Giorgia Palmas (foto). Filippo Magnini si trovava a Cala Sinzias, in provincia di Cagliari, erano circa le 15 e stava facendo il bagno. Ovviamente c’erano altri bagnanti, tra questi un turista in compagnia di amici che per raggiungere un grande cigno galleggiante portato via dal vento ha iniziato a nuotare ma per lo sforzo eccessivo ha avuto un malore rischiando di annegare. Gli amici e anche Magnini hanno capito subito che serviva aiuto, gli altri hanno iniziato ad urlare per attirare l’attenzione dei bagnini che di corsa sono saliti sul gommone di salvataggio per raggiungere la persona in difficoltà. Filippo Magnini non ha esitato un istante e con qualche bracciata ma facilmente raggiunto il bagnante ed è riuscito a tenerlo a galla.

FILIPPO MAGNINI IN SARDEGNA SALVA LA VITA A UN BAGNANTE

Magnini ha raccontato che quando lo ha raggiunto il turista non riusciva nemmeno a parlare, non era facile caricarlo sul gommone e così hanno poi usato un materassino di altri bagnanti per portarlo a riva. E’ stato lo stesso ex campione a trascinare il materassino mentre in spiaggia arrivavano i soccorsi.

Mentre gli operatori arrivanti con l’ambulanza applicavano la mascherina per l’ossigeno lui si è defilato ma inevitabilmente familiari dell’uomo e presenti l’hanno poi raggiunto per fargli in complimenti e per ringraziarlo. “Ho fatto quel che dovevo” ha risposto confermando che resta il campione di sempre. La vacanza nella meravigliosa Sardegna può continuare, speriamo in modo più sereno, per la coppia che continua ad essere tra le più ammirate del mondo dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.