Charlene Wittstock più bella con qualche chilo in più accompagna i gemellini a scuola (Foto)


Primo giorno di scuola per i piccoli Gabriella e Jacques di Monaco, i figli di Charlene Wittstock e il principe Alberto tornano tra i banchi di scuola (foto). Ad accompagnare ovviamente sia mamma che papà come hanno fatto gli altri reali, da Kate Middleton e William a Letizia Ortiz e Felipe di Spagna, ma Charlene appare ancora più bella. Merito di qualche chilo in più che le dona davvero tanto. Addio al viso spigoloso e forme più morbide, la principessa sempre con i suoi capelli biondissimi è deliziosa nel suo abito colorato. Tante coccole per i piccoli che non sembrano molto felici di entrare in classe e lasciare i genitori per un po’ di ore. Sono tenerissimi Jacques e Gabriella e lo sono anche Alberto e Charlene mentre cercano di metterli a loro agio. Si accoccolano a terra per loro, li prendono in braccio, non li lasciano un solo istante. Il principino non molla i suoi piccoli pupazzetti, i Puffi. La principessina non toglie le mani dalla bocca e cerca sempre la mano del suo papà.

CHARLENE DI MONACO E’ UN PO’ INGRASSATA E STA BENISSIMO

I piccoli ormai rubano la sempre la scena anche se gli occhi restano puntati sulla Wittstock e la sua bellezza. Zainetti colorati per entrambi, uno verde per lui e uno a strisce per la sua sorellina. Che emozione per tutti il primo giorno di scuola e quanto sono cresciuti i gemellini. Il 10 dicembre sarà il loro quinto compleanno.

Mamma e papà sono molto fieri dei loro bambini e li seguono fino in aula. Charlene con i capelli lisci e il nuovo taglio è un vero incanto. Il suo ultimo look è perfetto, forse si è lasciata un po’ andare alla buona tavola e ha fatto benissimo.


Leggi altri articoli di News dal mondo

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close