Web To Print, Stampaprint continua a crescere: “Priorità ai clienti”

Gli anni Dieci sono stati il grande trampolino di lancio per un settore che in Italia continua a vivere una espansione di cui al momento non si può prevedere una fine: stiamo parlando del web to print, vale a dire il mondo delle tipografie online, quei siti grazie ai quali è possibile la stampa biglietti da visita, volantini, brochure, striscioni, adesivi e qualsiasi materiale pubblicitario. Il tutto online, tramite pc o smartphone, senza bisogno di spostarsi da casa o da ufficio (il materiale viene recapitato attraverso corriere espresso in 1 gg. lavorativo).

Tra gli attori principali di questa ascesa tutta italiana figura Stampaprint, azienda mantovana che tramite il proprio portale lavora centinaia di ordini ogni giorno.

Un’azienda che ha da non molto tagliato il traguardo dei dieci anni di attività, tutti vissuti all’insegna di una espansione che riguarda da un verso i meri numeri (numero di utenti e di transazioni in costante aumento, etc.), dall’altro i servizi offerti al pubblico: procedure di ordine semplificate, personalizzazioni dei prodotti sempre più intuitive grazie alla introduzione di nuovi sistemi in grado di rendere il tutto semplice anche per chi non ha competenze grafiche, e infine – ma non ultimo – un servizio clienti sempre più vicino ai dubbi e alle necessità di chi effettua l’ordine.

Questa – spiega Davide Rossi, amministratore di Stampaprint – è una delle sfide più grandi che siamo tenuti a vincere. Chi ordina online e si trova al primo acquisto tende ad avere scarsa fiducia del sito al quale vorrebbe rivolgersi: nella transazione online manca l’elemento “umano”, il contatto diretto, che è esattamente ciò che vogliamo implementare. Gli utenti hanno a disposizione molti mezzi per contattarci: il centralino, la chat, le email. In tutti i casi, la nostra risposta è rapida ed efficace, per rendere del tutto soddisfacente l’esperienza di ogni singolo cliente che decide di affidarsi a Stampaprint”.

A proposito di sfide da vincere, c’è anche quella che riguarda la produzione del file per la personalizzazione, che di norma viene richiesto al cliente. “Senza dubbio una buona fetta dei nostri clienti è composta da grafici e professionisti – dice Rossi – ma sono sempre di più i singoli privati che si affidano al nostro servizio, e in moltissimi casi non hanno una chiara idea di come vada realizzato il file. Ecco perché, oltre agli strumenti che da sempre offriamo ai nostri clienti come le istruzioni grafiche e il layout, abbiamo sviluppato Grapp, un tool nativo grazie al quale è possibile creare online il proprio file grafico con grande semplicità: un enorme aiuto per chi vuole stampare prodotti pur senza avere alcuna competenza grafica”.

C’è poi un altro aspetto tutt’altro che secondario da valutare quando si parla di tipografie online: il prezzo finale. Ricevendo centinaia di ordini ogni giorno, Stampaprint può sfruttare le economie di scala e abbattere i costi di stampa, mantenendo al tempo stesso la qualità ai massimi livelli. Questo si riverbera sul prezzo che viene applicato al cliente finale, decisamente più basso rispetto a quello che può essere garantito da una tipografia tradizionale. E poi c’è la comodità di potere fare tutto online e ricevere comodamente i prodotti richiesti tramite corriere espresso: in pratica, si può gestire tutto l’ordine senza muoversi da casa o da ufficio.

È dunque indubbio che la nuova frontiera della stampa passa necessariamente attraverso il web to print, e Stampaprint con il suo bagaglio di esperienza, con la sua competenza e con la qualità del proprio servizio è uno dei principali attori di questa ennesima rivoluzione che passa per il web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.