Anche la fidanzata di Rugani positiva: è incinta e sta bene ma ha tanta paura (Foto)

Michela Persico, la fidanzata di Daniele Rugani, racconta alla rivista Chi il terribile periodo che stanno vivendo, sono entrambi positivi (foto). Il Coronavirus fa paura a tutti ed è giusto che sia così ma lei sta vivendo un modo particolare della sua vita anche perché è incinta. Con Daniele avrebbe voluto dare l’annuncio della dolce attesa in ben altro ma l’emergenza sanitaria ha stravolto tutti i loro piani, come per tutti. La Persico ha da poco superato i tre mesi di gravidanza, è preoccupata, anche se i medici le hanno detto che non deve, che non c’è pericolo per il bambino. Il virus non si trasmette al feto ma per una mamma è impossibile vivere in modo sereno in questo momento. Rugani è il primo calciatore positivo al Covid-19 ed è sempre Michela a raccontare al settimanale che lui non aveva sintomi, stava benissimo ma poi all’improvviso sono arrivate due linee di febbre, quasi niente ma è partito il controllo ed è risultato positivo. Sta bene il giocatore della Juventus ma ha contagiato anche lei, prima che decidessero di separarsi, di vivere la quarantena distanti.

RUGANI E PERSICO POSITIVI MA STANNO BENE

Dopo il tampone e il risultato positivo di Daniele si sono divisi poi anche Michela ha fatto il controllo e prima dell’intervista telefonica ha ricevuto il risultato: positiva. Anche lei sta bene ma ha paura per la sua gravidanza, ha paura perché è sola.

“Non riesco ancora nemmeno a parlarne. Ma al momento devo capire cosa succederà – spiega lei – Spero che il virus non incida sulla gravidanza. I medici mi hanno assicurato che non dovrebbero esserci problemi. Ma mettetevi nei miei panni: ho una paura infinita”. 

“Non ho sintomi, sono sola, al momento non posso vedere nessuno. Ma ce la farò” come ce la faremo tutti rispettando le regole. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.