Anna Moroni nella cucina di casa sua, la diretta per fare la pappa al pomodoro (Video)

E’ dalla cucina di casa sua che Anna Moroni oggi ha preparato per tutti la pappa al pomodoro (video). La diretta era prevista con un amico che però non è riuscito a collegarsi; Anna Moroni non ha voluto rinunciare alla diretta e a mostrare ai suoi follower come si fa la pappa al pomodoro a modo suo. E’ andata la mercato a comprare i pomodori, usa il basilico del suo balcone e utilizza la salsa di pomodoro che ha preparato in barattolo questa estate. Ha un orto sul tetto Anna Moroni e se ne occupa suo marito Tonino. E’ stata una richiesta della maestra in cucina, un suo desiderio avere un orto urbano. Intanto, inizia a cucinare la sua pappa al pomodoro. “Non buttate mai via il pane, è peccato mortale, io quando vedo buttare il pane mi sento male” commenta e raccomanda Annina mentre mostra il pane tagliato a pezzettoni per la sua ricetta.

ANNA MORONI IN DIRETTA SU INSTAGRAM DALLA CUCINA DI CASA

E’ una bellissima cucina quella di Anna Moroni, mostra i suoi fornelli enormi ma confida che vorrebbe cambiarli, vorrebbe il piano a induzione ma non è convinta di fare la scelta giusta. 

Nella pentola mettiamo scalogno tritato e lo spicchio di aglio intero, poi aggiungiamo il chilo di pomodori freschi tagliati a pezzi, facciamo andare 5 minuti e aggiungiamo poi la salsa di pomodoro, Lasciamo andare ancora un po’ e uniamo il pane casereccio tagliato a pezzi. Se necessario aggiungiamo del brodo (fatto con sedano, carota e cipolla) e le foglie di basilico fresco spezzettato a mano. Una ventina di minuti di cottura e la pappa al pomodoro è pronta aggiungendo ancora un po’ di ottimo olio di oliva e per chi non ha problemi con il formaggio completiamo aggiungendo pecorino o parmigiano e mantechiamo fuori dal fuoco. Sarà buonissima anche fredda il giorno dopo. Speriamo Anna Moroni faccia altre dirette come questa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.