Tommaso Zorzi travolto dalle offese dopo il MCS querela anche un ex gieffino

La puntata del Maurizio Costanzo Show in onda ieri, ha registrato un ascolto molto importante, oltre il 14% di share, numeri che ne hanno fatto una delle puntate più viste al debutto. Tra i protagonisti di questa puntata, anche Tommaso Zorzi, il che ha fatto si che molti giovanissimi si approcciassero quindi al programma seguendo con attenzione . E a molti non è piaciuto l’atteggiamento di Tommaso, accusato di aver riso e scherzato con Giorgia Meloni, colei che non ha nessuna intenzione di votare per la legge Zan a tutela dei diritti delle persone che fanno parte della comunità LGBT. Tommaso ha provato a spiegare i motivi per i quali non ha preso parola, preferendo ascoltare quello che gli altri dicevano sul tema e le obiezioni mosse anche da Costanzo alla politica. Era la sua prima volta al Costanzo show e doveva anche rispettare tutti gli altri ospiti e i tempi del programma. Ma queste sue parole, all’indomani del programma, non hanno convinto molti haters che non hanno perso occasione per dire la loro. Il problema però non sta nel fatto che non si possa essere d’accordo su Tommaso Zorzi ( che per esempio conoscendo le opinioni della Meloni avrebbe magari potuto evitare di canticchiare insieme a lei, per dire) ma nelle minacce e nelle offese che arrivano via social e non solo. Tutto questo, per l’ennesima volta, è condannabile perchè di certo la violenza verbale non può e non deve passare. Non si può scrivere sui social di aver voglia di uccidere una persona, non si può scrivere che passeresti con la macchina su Tommaso per ucciderlo. Se anche fosse becera ironia, non va fatta.

E ha ragione Tommaso Zorzi a dire che non ci si potrà mai abituare a tutto questo squallore, ne ha da vendere. L’ex gieffino quindi ha deciso di non restare a guardare e ha spiegato che prenderà provvedimenti legali contro chi lo insulta e lo minaccia, e anche contro le persone che lo stanno diffamando. Il vincitore del Grande Fratello ha quindi postato sui social un messaggio inviato a Fulvio Abbate, spiegando che sarà lui una delle prime persone a ricevere una lettera da parte del suo avvocato.

Tommaso Zorzi vs Fulvio Abbate: è guerra

Ecco che cosa ha fatto infuriare Tommaso, questo tweet di Fulvio Abbate

A questo punto dopo aver letto il messaggio di Abbate sui social, Zorzi ha risposto inviandogli privatamente un messaggio che ha poi postato anche sui social. E ha scritto:

Fulvio carissimo, sono mesi che parli di me denigrandomi, sputando [email protected] e sfogando la tua evidente frustrazione perchè probabilmente il tuo carattere spigoloso e la tua scarsa igiene personale ti portano a essere infrequentabile per molti. Detto questo io oggi ho deciso di querelarti e porre fine alla tua diarrea verbale e scritta nei miei confronti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.