Il fratello di Maradona ricoverato per Covid in gravi condizioni inizia la cura col plasma iperimmune

Lalo Maradona, il fratello del compianto Pibe de Oro, è in terapia intensiva, in gravi condizioni per le complicazioni post- Covid. Il fratello minore di Deigo Armando Maradona è ricoverato a Belgrano, per lui il via alle cure con il plasma iperimmune. Raúl Alfredo Maradona Franco, meglio conosciuto solo come Lalo Maradona, ha 54 anni, anche lui ex calciatore, poi direttore tecnico delle giovanili dell’Indipendiente. E’ il terzo fratello di Maradona ed è il giornalista Arevalo a comunicare le sue condizioni di salute sperando nella cura con il plasma che potrebbe salvargli la vita.

LALO MARADONA IN TERAPIA INTENSIVA INIZIA LA CURA CON IL PLASMA 

“È un ragazzo eccezionale, e si trova in terapia intensiva a Belgrano. Tutto è iniziato con il Covid, ma il quadro si è complicato. Si spera che i medici possano curarlo con il plasma in modo che possa riprendersi. A tutti coloro che credono chiedo di pregare tanto per il fratello di Diego” le parole dell’amico che ha chiesto a tutti di pregare per l’ex calciatore. L’Argentina dopo avere perso il grande campione è in ansia per il fratello. Raoul Maradona negli ultimi mesi ha spesso condiviso le foto in compagnia del fratello deceduto, anche per lui è stato un duro colpo perderlo. Anche lui ha mantenuto un profilo basso non interferendo nelle vicende sull’eredità, evitando ulteriori polemiche in pubblico sull’’inchiesta legata alla morte del numero 10.

Non c’è pace per la famiglia Maradona, le condizioni di salute di Raul Maradona sono molto preoccupanti, questa è la sua partita più importante e si spera che la cura con il plasma iperimmune possa funzionare, possa rimetterlo in piedi. E’ una speranza che non riguarda solo lui. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.