Giorgia Soleri dopo l’operazione è in piedi ma alcune testimonianze le tolgono forza

Giorgia Soleri, la fidanzata di Damiano dei Maneskin, si è operata e si sta riprendendo, è già in piedi e racconta la sua esperienza e soprattutto la sua felicità. La Soleri soffre di endometriosi, ha solo 25 anni ed ha già un passato di sofferenze che l’hanno costretta a letto troppe volte. Desidera riprendersi la sua vita ed è certa che dopo l’intervento di ieri sarà così. Nonostante il ricovero e l’operazione non perdere di certo il suo stile, la sua valigia è stata preparata con cura, parla della diagnosi ma anche del look scelto per i giorni di ricovero. In tante rispondono alle sue storie e raccontano la propria esperienza, alcune sono scoraggianti. C’è chi ha fatto l’intervento tre volte e non ha ancora risolto, chi spiega che è stata bene solo i primi mesi dopo l’operazione e tutto è poi tornato come prima. Giorgia Soleri confida che adesso è felice, si gode questo momento ed è positiva, non può fare altro.

GIORGIA SOLERI SI AUGURA CHE L’OPERAZIONE POSSA SEGNARE UNA SVOLTA NELLA SUA VITA

Sarà di certo così, la sua è già una vittoria per un corpo senza dolori. Questa notte non ha dormito, catetere e flebo le rendevano tutto scomodo ma c’erano le emozioni vissute in questi due giorni che la tenevano sveglie più di tutto. “Sono le 4 di notte e sono sveglia come un grillo, Per fortuna al momento non ho molto dolore (grazie Toradol) e nonostante io sappia che per l’endometriosi non c’è cura e che ci sia la possibilità di una recidiva, sia di un intervento non risolutivo, è la notte insonne più serena della mia vita. Vorrei poter spiegare meglio come mi sento, perché serena non rende l’idea ma non riesco a trovare altri termini… sono veramente in pace con me stessa”.

Sa di avere tutto per stare meglio e questo la rende tranquilla ed è una sensazione che non provava da tempo. Arriveranno poi altri dubbi e la paura di avere la scelta sbagliata ma aggiunge che oggi Giorgia è felice ed è tutto ciò che conta. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.