Carolina Marconi: “Sono giorni di recupero, non è facile tornare alla vita normale”

Carolina Marconi dopo cancro

Dopo avere terminato la chemio Carolina Marconi ha bisogno di recuperare, lo chiede il suo corpo e lo sta capendo in questi giorni. Dopo quasi tre settimane dall’ultima chemioterapia comprende che tornare alla vita normale non è facile perché mentre gli altri sembrano andare a 100 all’ora lei deve procedere piano. Ha cercato anche di ricominciare a fare sport ma il suo corpo ha bisogno di altro tempo. Carolina Marconi sente dentro l’energia che invece non riesce a tirare fuori. La sua è l’ennesima lezione di vita perché confida che tutto questo le serve per fermarsi, per rallentare il tempo e le cose che vive, per godersi ogni istante. Arriverà il momento di fare tutto ma sa che adesso non ha più la paura del cancro. Non si è mai fuori pericolo e il 15 dicembre deve fare la mammografia, poi a gennaio la total body ma andrà tutto bene. Accanto a Carolina Marconi c’è sempre il suo compagno. E’ prima di tutti a lui che va il suo grazie, ad Alessandro Tulli.

Carolina Marconi: “Ho bisogno di tempo”

“Oggi sono 18 giorni dopo la mia ultima chemio.. sono giorni di recupero… tornare alla vita normale non è facile ..sembra di vedere tutti che vanno a 100 all’ora a differenza mia.. ho ripreso a lavorare per essere anche un po’ autonoma ..ho cercato anche di fare un po’ di sport ma capisco che il corpo ha bisogno di tempo per riprendere completamente tutte le forze ma dentro sono piena di energia e voglia di fare… ma ancora un po’ di pazienza .. cerco di fare tutto comunque… un bell’aperitivo con le mie migliori amiche che era da tanto tempo che non stavamo insieme (com’ero emozionata) e rimanevo in silenzio ad osservarle…” scrive la Marconi che è diventata un simbolo per le donne che stanno combattendo il cancro, per chi ha paura.

Invita tutti a godersi ogni giorno della vita perché non vale davvero la pena arrabbiarsi: “Non è quanto abbiamo ma quanto ci godiamo che fa la felicità”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.