Carolina Marconi, dopo il tumore il covid: “Non è una semplice influenza”

Carolina Marconi

Il brutto periodo di Carolina Marconi sembra non andare via cos’ velocemente, dopo il tumore al seno è stata anche contagiata, ha preso il covid. Il peggio è già passato, lo scrive lei sul suo profilo Instagram, così tranquillizza tutti ma avvisa che il covid non è una semplice influenza. Anche questa volta ha avuto tanta paura, si sta ancora riprendendo dalla cura fatta per il tumore al seno ma per fortuna aveva fatto le tre dosi di vaccino, questo le ha permesso di sconfiggere il virus, di subirlo in modo più leggero ma per Carolina Marconi sono stati ugualmente giorni terribili. Si mostra con la mascherina per riprendere a respirare presto come prima.

Carolina Marconi dopo il cancro il covid ma aveva la terza dose di vaccino

E’ forte la Marconi, anche se ovviamente non sono mancati i momenti di sconforto e della sua fragilità ne ha parlato nelle interviste e anche nel suo libro. Il lato positivo, la tenacia e l’amore però hanno vinto e sui social ancora una volta invita tutti quelli che stanno soffrendo a non mollare mai, ad andare avanti sempre con il sorriso.

I capelli stanno crescendo dopo la chemio ma per Carolina Marconi non è mai stato un problema così grave non averli, sapeva che sarebbero cresciuti di nuovo.

“Ciao ragazzi come state? Beh io sono ancora a casa ..dopo tanti giorni anche io con il covid per fortuna il peggio sembra sia passato… – racconta – ho avuto la febbre ,male alle ossa ed un dolore costante in testa che non finiva mai …ma ormai tutto e’ risolto…sto benone. Il covid non e’ una semplice influenza ..sono stati giorni davvero brutti per fortuna avevo le 3 dosi di vaccino …nel frattempo colgo l’occasione per ringraziare tutti voi”. E’ il suo grazie perché il suo libro lo stanno leggendo in tanti: “La settimana scorsa eravamo al 9 posto come libro più venduto di genere vario in Italia e soprattutto grazie x le vostre recensioni, tutte belle anche le critiche sono ben accette… chiaramente non sono una scrittrice ,ho voluto comunque raccontare con semplicità lo spirito di come ho cercato di affrontare la mia battaglia più difficile perché la vita è troppo bella e va difesa con forza e determinazione anche quando ci mette a dura prova… Voglio bene la vostra Rasatina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.