Vittorio Brumotti picchiato e rapinato in vacanza: “Un momento terribile”

Vittorio Brumotti ha subito una orribile aggressione in vacanza a Los Angeles con la fidanzata e due amici
vittorio brumotti incidente

 

Vittorio Brumotti stava trascorrendo una tranquilla vacanza a Los Angeles ma in breve tempo tutto si è trasformato in un incubo. Brumotti è stato aggredito, picchiato e rapinato, ha raccontato che l’hanno colpito alla testa col calcio della pistola e possiamo solo immaginare quegli attimi di terrore. Era con la sua compagna, Annachiara Zoppas, e due loro amici, una vacanza come tante ma l’inviato biker di Striscia la notizia è stato aggredito in pieno giorno. E’ il sito di Striscia la notizia a riportare il racconto del conduttore di Paperissima Sprint, a svelare cosa è accaduto prima e dopo, quando poi si è svegliato a terra e l’incubo non era ancora finito. Quando Vittorio Brumotti è caduto a terra per il colpo e ha poi riaperto gli occhi aveva un’altra pistola infilata in bocca.

Vittorio Brumotti: “E’ stato un momento terribile”

 “Sono qui in vacanza con Annachiara. Stavo girando dei video con la bici sulla Pacific, la via principale della costa, e in lontananza vedo due ragazzi che si stanno picchiando. Decido di allontanarmi e di cambiare strada, ma poco dopo mi accorgo che ci sono quattro persone che mi seguono in bici”.

Ha cercato di allontanare la fidanzata ma è stato aggredito: “Mi colpiscono in testa con il calcio di una pistola, mi buttano per terra, mi riempiono di calci e pugni ma mi mettono un’altra pistola in bocca e mi levano l’orologio e lo zaino. Poi si girano verso Annachiara: io cerco di reagire, ma ero mezzo svenuto”.

“Per fortuna, nel giro di poco tempo, interviene la polizia con diverse pattuglie e addirittura un elicottero. Annachiara era terrorizzata, ma è ok. Evidentemente mi stavano “marcando” da tempo: erano quattro ragazzi di circa 20 anni. Sono un po’ abituato alle aggressioni, ma quello che è successo oggi è sicuramente il record di violenza che abbia mai subito”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.