Manuel Vallicella da tre anni soffriva di depressione ma nessuno avrebbe pensato al gesto estremo

Un amico di Manuel Vallicella spiega che nessuno si aspettava un gesto estremo da parte sua, era depresso...
amico manuel vallicella

Sono stati gli amici di Manuel Vallicella a dare la notizia della sua morte sui social. Enrico Ciriaci, è stato contattato da Fanpage e ha raccontato quello che ha saputo poche ore fa, prima di rendere nota la notizia della morte sui social. Purtroppo, Manuel da tempo soffriva di depressione. Nel 2019 è venuta a mancare la sua mamma che era il pilastro di Manuel, la persona più importante della sua vita. E da quel momento, racconta il suo amico Enrico, tutto è cambiato. Manuel non parlava molto, usava poco anche i social ma probabilmente, questi anni difficili per tutti, sono stati drammatici anche per lui, sempre più solo, sempre più chiuso in se stesso. Non ha superato la morte della sua mamma e pensato che la sola via per smettere di soffrire, fosse il suicidio.

Non parlava molto Manuel, neppure con gli amici più stretti. Oggi Enrico spiega: “Aveva dei parenti ma evidentemente non parlava nemmeno con loro. Era cambiato dopo la scomparsa della madre, non è mai più tornato quello di prima. Quando usciva con noi amici era spento, faceva fatica a sorridere. Quanto a una compagna non saprei. Non mostrava la sua vita privata, né con noi amici né sui social.”

La tragica morte di Manuel Vallicella

Non si sa ancora molto su come sia morto Manuel. Gli amici si sono resi conto che stava succedendo qualcosa perchè hanno visto i soccorsi arrivare presso il negozio di tatuaggi di Manuel, in provincia di Verona. Non sanno neppure quando sia accaduto. Enrico lo aveva sentito l’ultima volta 4 giorni fa. A Fanpage racconta che gli aveva scritto per chiedergli di vedersi per una partita di calcetto ma che Manuel aveva declinato l’invito, dicendo che a 35 anni non era più in grado di giocare a calcio.

L’amico di Manuel spiega che il 35enne non aveva dei buoni rapporti con i suoi fratelli. Nonostante questi anni difficili però nessuno avrebbe mai pensato a un gesto estremo. Enrico racconta: “Non avremmo mai pensato che sarebbe arrivato a questo gesto. Anche perché Manuel è sempre stato un ragazzo pieno di vita. Siamo rimasti tutti sconvolti, non ce lo saremmo mai aspettato. Uno come lui che aveva fatto un programma televisivo, che era un po’ conosciuto e aveva ormai la sua fama, non pensavamo sarebbe arrivato a togliersi la vita per questa cosa.

L’amico di Manuel precisa anche che il ragazzo non faceva uso di sostanze stupefacenti e che non aveva nessun problema di salute. Stentano ancora a credere che sia successo davvero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.