L’addio di Syria a suo padre, è morto Elio Cipri: “Ho fatto in tempo a coccolarti”

E' morto il padre di Syria, Elio Cipri. E' lei a scrivere il messaggio di addio mentre sfoglia gli album con tutte le foto
Elio Cipri morto

E’ morto il padre di Syria, è morto Elio Cipri, un dolore che fa terminare il 2022 nel modo peggiore per la cantante che scrive sui social il suo messaggio di addio. All’anagrafe lui era Elio Cipressi, per Syria l’uomo più importante della sua vita e lasciarlo andare via non è stato facile, lo scrive aggiungendo che è riuscita a fare ciò che sperava, a coccolarlo, a dirgli cose importanti. Elio Cipri è morto ieri, questa notte la sua Cecilia non è riuscita a dormire, tutta la notte ha continuato a pubblicare foto e ricordi con il suo papà, del suo papà. I momenti più belli con la famiglia, gli eventi con gli amici, le persone care, i colleghi. Non c’è artista musicale o addetto ai lavori della discografia o del giornalismo che oggi non pianga per la morte di Elio Cipri. Syria ha bisogno di pubblicare quelle foto, le fanno bene al cuore, lo racconta ai follower aggiungendo che è un colpo incredibile quello che sta vivendo ma lo dice con il sorriso, serena.

Il messaggio di Syria al suo papà

“Non è stato per niente facile dirti addio, ma ho fatto in tempo a coccolarti come speravo in questi giorni – scrive Cecilia – Grazie di tutto papone mio, ascolto e riascolto i messaggi vocali sulla nostra chat, la tua voce sempre rassicuranteanche quando discutevamo per le stupidaggini!!”.
Continua a guardare le loto foto insieme, a sfogliare gli album: “Quanti ricordi, quante sfumature vissute insieme… che privilegio averti avuto come padre. Come farò senza di te e le nostre telefonate la mattina!? Come faro’ senza di te punto! Mi mancherai sempre per sempre tutti i giorni. Ti amo – il suo addio – Riposa in pace anima bella, quanto amore sta arrivando da ogni parte,  quanto ti hanno voluto bene, quanto amore hai seminato SEI UNICO PAPA’. Cecilia”.

Il discografico lascia la moglie Paola e, oltre a Syria, anche il figlio Giorgio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.