Ciro Ferrara a Gianluca Vialli: “Come si fa a lasciarti andare via?”

"Eri come un fratello" scrive Ciro Ferrara ma non sa dire addio a Gianluca Vialli, è un dolore troppo grande
ciro ferrara vialli

Con Gianluca Vialli va via un pezzo della storia di tutti, stava combattendo ma a 58 anni ha perso la sua battaglia più grande. Accanto ha avuto gli amici di sempre e tra questi c’era e c’è Ciro Ferrara. Un altro dolore per lui e per tutti, perché se tutti oggi sono tristi per la morte di Vialli è il mondo del calcio che soffre ancora una volta. E’ struggente il ricordo che Ciro Ferrara ha scelto per dire addio a Luca Vialli. La foto non ha bisogno di commenti, la loro amicizia non era solo sul campo di calcio o negli spogliatoi ma è lì che è iniziata. Tutti scrivono un messaggio per Vialli, Ciro Ferrara gli fa una domanda alla quale nessuno potrà rispondere, è una domanda che contiene tutta la sofferenza e la mancanza che già sente.

Il messaggio di Ciro Ferrara per Vialli

“Come si fa a lasciati andare via? Eri come un fratello” sarà per sempre il suo capitano. E’ Davide Lippi a commentare subito: “Unico nostro fratello”.

Non c’è tifoso e calciatore che oggi non pianga per lui. Marcello Lippi: “Grande Luca, grande amico, rimarrai scolpito nel nostro cuore, non ti dimenticherò mai. GRAZIE MIO CAPITANO”.

Il Capitato di tutti, l’eroe di tutti, per Gigi Buffon è stato un gigante. Arianna Mihajlovic immagina quante partite faranno adesso lassù Luca e Sinisa. “Un dolore atroce” per Pagliuca.

E’ Marchisio che scrive che Gianluca Vialli non perde mai, non ha perso nemmeno questa volta: “Quando la partita si mette male prende il pallone e lo riporta velocemente a centrocampo. Quando tutto sembra perduto fa un gol impossibile e ribalta la partita. Con il suo carisma tira fuori il meglio di tutti quanti. Gianluca non perde mai, anche questa volta ci ha insegnato che tutti possiamo e dobbiamo essere dei combattenti, anche se in realtà non lo saremo mai come te. Sento un vuoto profondissimo, un pensiero alla sua famiglia e alle sue bimbe, vostro papà è un vero eroe”.

Pippo Inzaghi è distrutto dalla notizia. David Beckham lo ricorda come un vero gentiluomo col cuore grande. Franco Baresi: “Quanto fa male questa notizia, sei stato un gigante in campo e fuori. Mancherai a tutti. Ciao Luca RIP”.

Florenzi fa una promessa: “Non ho chiesto quasi nulla a Babbo Natale quest’anno, solamente che tu potessi rispondermi a quel messaggio ma così non è stato e non lo sarà mai. Lasci un vuoto incolmabile dentro il nostro gruppo. Il tuo esempio di come hai affrontato tutto e della forza che incredibilmente tu davi a noi ogni giorno. Sei rimasto nel cuore di tutti noi e ti assicuro, amico, che è più importante questo di ogni vittoria… Ho fatto una promessa e farò di tutto per mantenerla… Quando farò la mia 50ª presenza in nazionale ti penserò”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.