Vialli, il messaggio della moglie: “Siamo devastati”

Una breve lettera della moglie di Vialli, un messaggio pieno di dolore e di grazie
vialli moglie

Se il mondo dello sport, i tifosi e ogni persona che conosceva in qualche modo Gianluca Vialli è addolorato per la sua morte, la sua famiglia, la moglie, le figlie, sono devastati. Sceglie queste parole Cathryn White Cooper, la moglie di Vialli, le scrive su un biglietto, un messaggio che dalle mani di Martina Vian, assistente di Luca, è arrivato ai giornalisti. Uno strappo alla riservatezza, alla privacy che Gianluca Vialli e la sua famiglia, sua moglie, hanno sempre cercato. Il nostro campione, il capitano è morto il 6 gennaio nella clinica a Londra dove era ricoverato da tre settimane. Sapeva di non avere più tempo, ha voluto vedere le persone che amava, salutarle.

La breve lettera della moglie di Vialli, il dolore, il grazie

“Luca era uno sportivo di grande talento, rispettato da tutti, ma era soprattutto il marito e il padre più affettuoso – inizia così il messaggio scritto al computer – Siamo devastati. Grazie per tutto il vostro sincero amore e supporto” c’è tutto in queste parole, la moglie di Vialli non ha bisogno di aggiungere altro. Il loro amore è scoppiato quando Luca giocava nel Chelsea, poi il matrimonio nel 2003 e la nascita delle figlie Olivia e Sofia, di 18 e 16 anni.


Aveva solo 58 anni Gianluca Vialli, è andato via troppo presto, un dolore che devasta chi lo ha amato. I suoi funerali, l’ultimo addio sarà in forma strettamente privata. Non si conoscono la data e il luogo, di certo sarà a Londra perché è lì che Vialli vi viveva da più di 20 anni. E’ lui che ha voluto che alla funzione siano presenti solo pochi e amici e la famiglia. Nella sua città natale, Cremona, domani 9 gennaio sarà celebrata una messa in suo ricordo, un desiderio dalla madre che era volata anche a Londra per dargli un ultimo bacio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.