GF 11, Remo Nicolini ammette tutto: è Guendalina Tavassi il suo tormento

Il matrimonio tra Remo Nicolini, ex compagno di Guendalina Tavassi, e Claudia Losito è ormai saltato, sembra definitivamente, e i dubbi sul perché erano già stati insinuati. Adesso lui ammette tutto, ovvero il motivo che l’ha condotto a prendere la difficile decisione di lasciare la ragazza che è in attesa del suo secondo figlio.

Così il GF 11 diventa una sorta di famiglia allargata, dove non solo gli ex concorrenti fanno discutere delle loro scelte anche a reality finito, ma anche ex fidanzati e parte delle rispettive famiglie entrano nel sistema, o meglio, nel mondo dello spettacolo.

E Remo non ha mai nascosto il suo interesse per la televisione, interviste, ospitate varie e tutto quanto porti al guadagno dopo la partecipazione di Guendalina al GF 11.

Ma cosa è realmente accaduto tra Guendalina, Remo e Claudia. I pettegoli sono sicuri che tra i due ex non ci sia solo una semplice amicizia mantenuta intatta per il bene della piccola Gaia, ma che sia nuovamente scoppiata la vecchia passione che li ha sempre uniti. Guendalina nega, Claudia lo sospetta e anche Remo assicura che non c’è stato nulla ma ammette che è lei il motivo del suo ripensamento.

Dalle pagine del settimanale Visto, Nicolini spiega la sua confusione, ma aggiunge che quando ha desiderato di avere un figlio da Claudia era convinto di essere davvero innamorato. Aggiunge che sarà un padre sempre presente per i suoi due bambini, ma che ciò che lo lega a Guendalina è più forte di ogni altra cosa.

Per lui e la Tavassi è sempre stato così, si sono lasciati, traditi, riconquistati…

Ci sarà un lieto fine o durerà in eterno così?

S.L.

2 responses to “GF 11, Remo Nicolini ammette tutto: è Guendalina Tavassi il suo tormento

  1. Fanno i figli come comprare il pane al supermercato.. Ma che si vergognino! Venderebbero la loro madre per un’ospitata in televisione. Che schifo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.