Miss Italia Francesca Testasecca confessa la sua crisi

E’ più duro che mai l’anno che Miss Italia 2010, Francesca Testasecca, sta vivendo. Essere eletta la più bella d’Italia non è solo la realizzazione di un sogno ma è evidente che la vit,a pur cambiando in positivo dal punto di vista professionale, ad un certo punto presenti il conto. Forse per Francesca Testasecca il periodo di crisi sarebbe ugualmente arrivato anche senza la fascia di Miss Italia, ma con i riflettori puntati addosso per lei è stato ed è ancora difficile vivere in maniera serena ciò che normalmente capita a tante giovani ragazze.

Lo scorso settembre, dopo l’elezione e l’inizio dei complimenti per Francesca, con un gran sorriso commentò di essere fidanzata con Samuel e che avrebbe fatto di tutto perché la sua storia d’amore non finisse come già era accaduto a quasi tutte le miss che l’avevano preceduta.

Invece, dopo un periodo di crisi che lei credeva passeggero, la loro relazione sembra ormai finita per sempre. Nessuna gelosia di lui, né difficoltà per le continue partenze, ma Samuel l’ha delusa non riuscendo a starle accanto proprio quando ne aveva più bisogno. Francesca Testasecca al settimanale Vip spiega che a causa dello stress e di un disturbo ormonale aveva preso ben dieci chili, ed è ovvio che Miss Italia dovrebbe cercare di rimanere il più in linea possibile. Ed è stato proprio in quel momento che si è accorta che il suo fidanzato non era più disposto a sostenerla.

Così la splendida miss ha inevitabilmente vissuto un periodo ancora più difficile da superare sommando le precedenti difficoltà al dispiacere per un amore di cinque anni in cui aveva creduto, ma tiene a precisare che non si è trattato di depressione ma di un comprensibile stato d’animo che si appresta col passare del tempo a superare.

Insomma, niente di diverso da ciò che accade a tante giovani donne…

 

One response to “Miss Italia Francesca Testasecca confessa la sua crisi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.