Sangue Caldo riassunto e anticipazioni seconda puntata, oggi 16/09/2011

Cosa succederà nella seconda puntata di Sangue Caldo che andrà in onda oggi, 16 settembre 2011? Lo scopriamo subito con le nostra anticipazioni che riguardano proprio la trama della puntata che vedremo su canale 5 tra meno di due ore. Prima però partiamo con un breve riassunto di quello che è successo nella prima puntata, qualora abbiate perso l’appuntamento. Siamo a Roma sul finire degli anni ’50. Facciamo subito conoscenza di Anna una donna molto bella che fa la prostituta in une delle casa di appuntamenti più famosa di Roma. La sua vita però sta per cambiare perchè ha conosciuto un uomo che la vuole sposare nonostante lei abbia già due figli. Si tratta di Mister un bellissimo rapinatore che per amore della donna ha deciso di mettere la testa a posto…

Sangue Caldo anticipazioni trama seconda puntata ( oggi 16 settembre 2011)

Anna non ha più affianco a se l’uomo che ama: Mister infatti dopo l’ultima rapina è stato ucciso. Lei con un pò di soldi del bottino della rapina si costruisce una nuova vita e va tutto bene fino a quando non entra nella sua vita Gianni Fontana. L’uomo si mostra interessato a lei e a suoi figli ma in realtà quello che vuole sono i soldi della rapina. Anna però non lo sa e lo sposa ma la prima notte di nozze finisce con Gianni che picchia la donna. Dove sono i soldi? Anna e Loretta li hanno nascosti in una cassetta di sicurezza e il codice lo ha Antonia, la figlia di Anna stampato su un medaglione che porta al collo.

Anna riesce ad avvisare in tempo Loretta che mette in salvo Antonia e suo fratello Sergio. Troveremo i due ragazzi cresciuti e inseguiti dal perfido Fontana che vuole portare via tutti i soldi ai due ragazzi. Ma c’è anche l’ispettore che stava indagando sulla rapina…Il suo intervento in questa storia potrebbe essere vitale…

L’appuntamento con Sangue Caldo è per questa sera alle 21,0 su canale 5.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.