Andrea Cocco e Margherita Zanatta: lei ha finto

Puntata di pettegolezzi a Mattino Cinque: Nando Colelli e altri ex gieffini contro l’amore tra Andrea Cocco e Margherita Zanatta.

Ormai lo sanno tutti che Andrea Cocco e Margherita Zanatta si sono lasciati, sei mesi d’amore finiti con poche parole e senza alcuna spiegazione nei confronti del pubblico che li ha sempre seguiti. Una convivenza tra loro iniziata dal primo istante, anzi mai interrotta dopo l’esperienza del Grande Fratello.

I due ex fidanzati continuano a rimanere in silenzio e a differenza di tanti colleghi che si lasciano andare a lunghe interviste dopo le varie separazioni; Andrea e Margherita tutelano il momento per loro delicato ed evidentemente di sofferenza.

Non sono dello stesso parere alcuni degli ex protagonisti dell’ultima edizione del Grande Fratello, che con Andrea Cocco e Margherita Zanatta hanno condiviso mesi di convivenza forzata. Primo tra tutti a non credere nel loro amore è Nando Colelli, che ancora una volta ha sottolineato che la simpatica speaker si è lasciata andare tra le braccia del bel modello solo perché aveva capito che questo è ciò che avrebbe fatto molto piacere al pubblico. Negli studi di Mattino Cinque Nando ribadisce che il vero sentimento era quello che Marghe provava per lui e che, forse, Andrea era preso più per affetto dettato dalla situazione all’interno della Casa che per vero amore.

Come lui del falso amore finito sono convinti anche Davide Baroncini e  Giordana Sali che non ha evitato di emettere sentenze. Secondo loro un amore non può arrivare così all’improvviso, soprattutto se entrambi hanno avuto una relazione precedente che ha causato tanto dolore.

Senza vergogna Nando ha aggiunto che prenderebbe volentieri un caffè con la sua ex fidanzata, per parlare magari di quanto accaduto tra loro. La sua memoria è evidentemente debole e fatica a ricordare il perché gli unici ex compagni con cui non è rimasto in contatto siano proprio Andrea e Margherita…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.