Miss Italia, cognate rivali: Silvia e Beatrice si sfidano

A Miss Italia può succedere di tutto, e in questo caso a colpire è la presenza di due cognate rivali, Silvia e Beatrice, che si sfideranno per la corona. Una sfida in famiglia quella che avrà luogo lunedì sera a Jesolo, in occasione dell’edizione numero 74 del programma Miss Italia. Silvia e Beatrice, oltre ad essere entrambe bellissime, sono anche cognate e quindi rivali in questa competizione. Ma non finisce qui, perché si tratta rispettivamente della sorella e della fidanzata del calciatore Mattia Negri.

Le cognate rivali sono quindi Silvia Negri, 23 anni che verranno festeggiati il prossimo 4 novembre, originaria di Castelmassa e Beatrice Carlotta Marcolini, 19 anni compiuti, di Verona.

Il rapporto tra cognate, si sa, è già di per sé molto complicato in quanto nascono gelosie e competizione. Figuriamoci se le due si ritrovano insieme a competere per uno dei titoli più ambiti d’Italia, ovvero Miss Italia. Ma scopriamo qualcosa di più su queste cognate rivali, sorella e fidanzata del calciatore Negri.

La 23enne Silvia Negri è nata a Badia Polesine. Ha un diploma di liceo scientifico ed è iscritta a Giurisprudenza nella città di Ferrara, con laurea prevista per l’anno prossimo, il 2014. Tanti i sogni della giovane, impegnata negli studi con l’obiettivo di diventare magistrato, ma che allo stesso tempo ambisce a lavorare nel mondo della moda in qualità di indossatrice e, perché no, anche presentatrice delle sfilate. Per quanto riguarda l’altra cognata, Beatrice Carlotta Marcolini, anche lei ha un diploma di liceo scientifico. Ora studia Scienze della Comunicazione a Verona. Ama la danza e l’equitazione. Entrambe hanno vinto il titolo di Miss Deborah, Silvia in Trentino e Beatrice in Veneto.

Insomma, una sfida senza esclusione di colpi quella tra le cognate rivali Silvia e Beatrice. Che ne penserà il calciatore Mattia Negri? Una delle due riuscirà a conquistare il titolo?

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.