Romina Power, il commento al matrimonio di Al Bano e Loredana Lecciso

Sul matrimonio di Al Bano e Loredana Lecciso ognuna ha detto la propria opinione, ma cosa ne pensa Romina Power. Chi le ha posto la domanda non avrebbe immaginato né una risposta né un commento così schietto. Romina Power senza giri di parole ha detto la sua sulle nozze dell’ex marito con la Lecciso.

Mentre si tenta di capire se il  giorno del matrimonio di Al Bano Carrisi e Loredana Lecciso arriverà davvero, Romina si prepara al concerto che avrà luogo in Russia il 17, 18 e 19 ottobre. Manca poco e i due ex coniugi ribadiscono che non accontenteranno i fan oltre le semplice esibizioni sul palco. Tra loro la storia d’amore è finita per sempre, nessun riavvicinamento ma solo qualche duetto.

Lei vive negli Stati Uniti e ammette che l’Italia, la Puglia, le mancano; che più vive lontano è più si rende conto di quanto sia bella la vita nel nostro Paese. In America vive con Romina junior e con i tre cani ma appena può torna. Di recente è anche stata a Cellino San Marco. Ha conosciuto Loredana, ma cosa pensa di questo matrimonio?

Romina ha risposto anche in pugliese alla domanda dicendo: “Paro cerca paro”. Ovvero “chi si somiglia si piglia”.

Battuta velenosa nei confronti di entrambi, ma cosa avrà voluto dire davvero? Lei non si presta facilmente alle interviste, il gossip poi non le interessa davvero. Lontana dall’Italia può assaporare tutte le situazioni normali senza essere riconosciuta.

Arriva quindi un altro tassello da aggiungere alla storia tra Loredana e Al Bano; sembra che questo matrimonio non piaccia a nessuna delle persone legate al cantante. Ma quel “paro cerca paro” suona davvero strano. A riferire il commento il giornalista che ha ricevuto la risposta e che l’ha resa notoa questa mattina nel corso di Uno Mattina.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.