Gordon Ramsay finisce in carcere: adesso cucina dietro le sbarre

Non è uno scherzo: Gordon Ramsay finisce in carcere, cucinerà dietro le sbarre. Lo chef più famoso del mondo ha deciso di iniziare una nuova avventura e per farlo i protagonisti saranno i detenuti. Ebbene si, dopo le cucine da incubo, gli hotel da incubo arriva la cucina in carcere, una nuova frontiera del reality televisivo che si svolgerà appunto nelle carceri d’America. Dove potremo vedere il nuovo programma di Gordon Ramsay? Ovviamente su Real Time.

Il nome del nuovo programma che vedremo da oggi, 22 ottobre 2013 su Real Time è Gordon behind bars, ovvero “Gordon dietro le sbarre”, l’appuntamento è per le 23,05. Cosa vedremo nel nuovo show dello chef scozzese?

Un esperimento molto particolare che darà vita a 4 puntate. Gli aspiranti chef sono dei detenuti che hanno avuto delle condanne da 8 mesi a tre anni per i più svariati motivi, dall’aggressione al furto con scasso. E’ stato difficile mettere insieme le varie puntate in quanto in corso d’opera i protagonisti sono stati anche sostituiti, al primo sgarro infatti per loro si riaprivano le porte della cella e si spegneva la luce dei riflettori.

Non è stata un’avventura semplice per Ramsay. Infatti lo stesso chef ha spiegato come sia stata dura trovare la forza di trattenersi e di mettere da parte i suoi modi. Una frase di troppo avrebbe infatti potuto provocare di tutto. Sua moglie lo ha anche convinto a frequentare un corso di autodifesa.

Alla fine di questa esperienza, i partecipanti a Gordon dietro le sbarre hanno avuto la possibilità di lavorare con lo chef in uno dei suoi ristoranti. Uno di loro dopo qualche settimana è stato licenziato, era infatti ricaduto nel tunnel della droga mentre l’altro invece è diventato un cuoco.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.