Rosalinda Celentano e Simona Borioni più innamorate che mai (FOTO)

La figlia di Adriano Celentano e l'attrice Simona Borioni proseguono felici la loro storia d'amore, più unite che mai alla festa di compleanno dell'amico Beppe Convertini (foto)

La loro storia d’amore ha atteso tanti anni prima di nascere. Il primo incontro tra Rosalinda Celentano e Simona Borioni (foto) risale a 20 anni fa, poi ognuna ha preso la sua strada ma quegli sguardi non li hanno mai dimenticati. Oggi più che mai Rosalinda e Simona vivono serene il loro legame. Da tempo hanno rivelato che nessuno potrà sostituire l’altra. Qualche settimana fa il compleanno del loro amico Beppe Convertini le ha viste di nuovo insieme in una delle poche occasioni mondane. Ecco le foto

AMORE FINITO TRA LA FIGLIA DI ROBERTO VECCHIONI E ALESSANDRA, MA HANNO DUE FIGLIE – LEGGI QUI

One response to “Rosalinda Celentano e Simona Borioni più innamorate che mai (FOTO)

  1. Adriano Celentano – Tre passi avanti

    (parlato )

    Caro Beat
    mi piaci tanto,
    sei forte perché hai portato
    oltre alla musica
    dei bellissimi colori
    che danno una nota di allegria
    in questo mondo pieno di nebbia.
    Però se i ragazzi
    che non si lavano,
    quelli che scappano di casa,
    e altri che si drogano
    e dimenticano Dio
    fanno parte del tuo mondo.
    O cambi nome.
    O presto finirai.

    Tre passi avanti
    e crolla il mondo Beat,
    una meteora che fila e se ne va
    ragazza svegliati.
    Ehi, cosa fai,
    mi lasci per andare con uno
    che ti mette nei guai.

    Guarda che coppia
    dicono già
    visti di spalle
    chi è la donna non si sa.
    E già io mi immagino
    come finirà
    voi fate la comica in città.

    E se ridono gli altri io no,
    sono triste
    per te piangerò
    piangerò, piangerò,
    oh, oh, oh.

    Tre passi avanti
    e sola resterai
    in una nuvola di fumo
    come il Beat
    e sono certo che
    rimpiangerai
    i miei capelli corti
    e questo amore nato con te.

    E resta pulita
    come tu sei.
    Quando arrossivi
    nel guardare gli occhi miei
    io parlo ancora ma,
    zitta te ne vai
    ma dentro di me
    tu resterai.

    E se ridono gli altri io no,
    sono triste, per te piangerò,
    sono triste, per te piangerò,
    piangerò, piangerò.
    Ah, ah.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.