Halle Berry: trent’anni di psicoterapia

Quando i soldi e il successo non sono tutto nella vita e non riescono a cancellare gli scheletri del passato succede che una star come Halle Berry ammette di essere in cura presso uno psicoterapeuta da oltre 30 anni e che nemmeno la vittoria del Premio Oscar nel 2002 è riuscita a risollevare la sua situazione psichica. Halle Berry ha raccontato che la sua frustrazione nasce dall’essere vissuta con un padre violento e alcolizzato, ma che fortunatamente sua madre comprendeva la situazione e le permise già fin da piccola di rivolgersi ad uno specialista, una persona esperta con cui parlare e sfogarsi in maniera imparziale per poter gestire meglio lo stress e i propri problemi. Ma non solo un padre violento nella vita di Halle: l’ultimo episodio increscioso della sua vita è successo nel novembre scorso, quando il suo attuale compagno Olivier Martinez e il suo ex fidanzato Gabriel Aubry scatenarono una rissa finendo entrambi in ospedale. L’attrice ha più volte detto che lei cerca sempre di non far pesare i suoi problemi sugli altri e che per fare questo cerca di mascherarli e di affrontarli internamente tra sé e sé, ritenendo inoltre di essere ormai così brava a farlo che spesso le persone neanche se ne accorgono che il suo io interiore non corrisponde alla realtà e alla Halle Berry che tutti vedono. Si è visto invece l’ultimo episodio di cui è stata protagonista, voleva infatti trasferirsi in Francia assieme al suo compagno, cambiando residenza, ma un giudice ha subito respinto la richiesta della coppia, perché il papà naturale di sua figlia Nahla vive negli Stati Uniti e la bambina non può avere la residenza così distante dal genitore. Dunque, per amore della propria figlia e per essere una buona madre, Halle ha rinunciato a questo desiderio.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.