Daria Bignardi irriconoscibile, capelli bianchi e abbigliamento comodo (Foto)


Daria Bignardi ha scelto di puntare tutto sulla persona e non più sull’estetica e non solo quando è presente in tv o nel suo ruolo di direttrice di Rai 3 (foto). La Bignardi forse anche prima nella vita privata adorava indossare vestiti comodi invece che sexy, anche se di tubini su La7 ne abbiamo visti tanti, ma sempre molto eleganti, mai eccessivi. Adesso però non ha più alcuna intenzione di costringere i suoi piedi su tacchi alti, di dovere essere sempre perfetta negli abiti che ti costringono a tirare dentro la pancia, ma anche i capelli non ricevono più la tinta. Sale e pepe in testa, outfit informale, molto informale e Daria Bignardi dà il suo buon esempio esprimendo se stessa.

La direttrice di Rai 3 desidera che passi il messaggio che conta più la persona che l’estetica, e su questo siamo tutti pienamente d’accordo. Alla Rai non costringe nessuno a seguire il suo esempio ma le foto che seguono e le altre già viste dicono ben chiaro ciò che pensa.

Le foto di Michelle Hunziker e Tomaso Trussardi al supermercato – clicca qui


E’ il settimanale Chi a pubblicare le foto di Daria Bignardi in un fine settimana a Milano in compagnia della figlia Emilia di 13 anni e del marito Luca Sofri. Un look definito liberal-chic che però la rende quasi irriconoscibile ma di certo serena. Già da un bel po’ di mesi la direttrice ha abbandonato la tinta rendendo giustizia ai suoi capelli e alla libertà di fare come vuole e non come moda impone. Jeans informe, camicia a quadri, mocassini ai piedi, occhiali da sole e di certo nemmeno un filo di trucco. Altro accessorio è la borsetta, indispensabile per contenere lo stretto necessario.


Ultime Notizie Flash su Instagram

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close