Tara Gabrieletto si è rifatta il naso con il rinofiller e mostra subito il risultato (Foto)


Ricordate la piccola gobbetta sul naso di Tara Gabrieletto? Non c’è più perché adesso la moglie di Cristian Galella ha un profilo davvero perfetto (foto). Tutto merito dell’intervento del rinofiller, dunque nessuna operazione chirurgica per Tara Gabrieletto, niente di invasivo né di doloroso, l’ex corteggiatrice di Uomini e Donne ha scelto di utilizzare le famose punturine. Sul suo profilo social Tara mostra il prima e dopo rinofiller, come è cambiato il suo naso in pochi minuti, il risultato subito dopo l’intervento a base di acido ialuronico. Tutti ormai conosciamo le siringhe che iniettano sul volto l’acido ialuronico, se fatte da mani esperte il risultato è un bel ringiovanimento. Non tutti però conoscono il potere lo stesso acido attraverso il rinofiler. Addio operazioni chirurgiche, dove è possibile il naso si sistema con una o più punturine. Grazie all’acido ialuronico il risultato è immediato però dura solo 1 anno, quindi le differenze con la vera operazione chirurgica sono varie. Non c’è dubbio che Tara Gabrieletto abbia scelto la soluzione migliore.

Senza ricorrere al bisturi Tania ha ottenuto un naso bellissimo, il costo di questo intervento del tutto indolore va dai 400 ai 600 euro, ma a dire il vero ci sembra un po’ basso come costo.

Dopo tre mesi va fatto un controllo e il ritocco si effettua una volta all’anno con un costo di circa 100 euro. Nel mostrare le foto del suo nuovo naso la Gabrieletto indica anche la professoressa che ha scelto dopo un’attenta ricerca.

Sono andata a sistemare il nasino – ha confidato Tara Gabrieletto sul suo profilo social accanto allo scatto che la mostra nello studio della Dottoressa Annalisa Pizzetti – beh che dire, sono ancora stupita dal fatto che non ho sentito nessun dolore, ripeto nessun dolore veramente! In pochi minuti è riuscita a rendere perfetto il mio profilo”. Tara ovviamente consiglia di rivolgersi solo a professionisti esperti che utilizzano prodotti certificati ed eccellenti. Vi piace il risultato sul naso di Tara?

Commenta l'articolo