Kate Middleton col pancione ricicla il cappotto di tre anni fa, risparmia sul premaman (Foto)

kate middleton

Kate Middleton non smette di accumulare consensi e con il pancione non c’è dubbio che tutti la adorino ancora di più. Se poi aggiungiamo che la moglie di William d’Inghilterra ricicla gli abiti premaman l’orgoglio degli inglesi raddoppia (foto). Kate Middleton tramanda i cappotti e non solo da un figlio all’altro, i più attenti hanno subito notato che per la visita alla Pegasus Primary Scholl di Oxford ha indossato lo stesso cappottino bianco a vita alta con quattro bottoni di jojo Maman Bebè che aveva scelto nel 2015. A tre anni di distanza lo stesso copri abito, così la Middleton non solo non ci pensa proprio a mettersi in  maternità nonostante il gran pancione ma continua con la sua agenda fitta di impegni pubblici a dare lezioni anche sul risparmio. Lei è sempre una meraviglia, la terza gravidanza sarà anche faticosa ma a poche settimane dal parto Kate è in forma perfetta, sempre sorridente. La differenza tra la foto del 2015 e quella di oggi con lo stesso pancione e lo stesso cappotto bianco è solo bella lunghezza dei capelli.

Kate Middleton è sempre attenta alle associazioni a favore dei bambini, non poteva mancare per seguire l’operato dell’associazione Family Links in aiuto dei piccoli in difficoltà. La duchessa di Cambridge fa sentire sempre la presenza della famiglia reale e per questo non rinuncerà nemmeno ai prossimi impegni pubblici.

Manca poco al parto, ad aprile lascerà il terzo royal baby, si pensa che possa essere una femminuccia ma non lo sapremo davvero fino alla nascita, proprio come è accaduto per George e Charlotte. Niente si sa nemmeno sui nomi, solo le solite scommesse che poi sono quasi sempre errate. Ne sapremo di certo di più su un altro evento importante nella famiglia reale inglese, sul matrimonio di Harry e Meghan Markle, ma questo sempre dopo la nascita del loro terzo nipotino.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.