Brigitte Nielsen dopo il parto quasi in forma come prima (Foto)


Non appare di continuo Brigitte Nielsen sui social ma sceglie con cura le foto da pubblicare, lascia per lei nella sua vita provata i momenti importanti per poi rivelarli al momento giusto (Foto). Così ha fatto nascondendo la gravidanza fino all’ultimo mese, lasciando addirittura increduli tutti, poi è nata la sua piccola Frida. A 54 anni la Nielsen ha dato alla luce la prima figlia femmina dopo cinque maschi ormai grandi. Il parto il 22 giugno e un mese e mezzo dopo mostra la sua forma fisica. L’attrice sembra già essere in gran forma, mostra già un corpo longilineo e soddisfatta posta i progressi ottenuti. Non è semplice una gravidanza alla sua età e non lo sono né il parto né il tornare in forma. Ci è riuscita, ci sta riuscendo e si dichiara quasi arrivata al suo traguardo. “Ci sono quasi…” confida ai suoi follower in total white e immancabili capelli cortissimi e biondo platino. In abbigliamento sportivo, giacca e pantaloni bianchi, scarpe argento glitterate.

BRIGITTE NIELSEN A MENO DI DUE MESI DAL QUINTO PARTO

Ha lasciato i fan a bocca aperta, non c’è più segno del suo pancione, anche se immaginiamo che sotto i vestiti l’intimo contenitivo aiuti molto. Il resto però è tutto nella sua forza di volontà di tornare in forma dopo il quinto parto. Ben 5 gravidanze e non sentirle. L’ex moglie di Sylvester Stallone sta vivendo la sua seconda giovinezza, accanto al marito Mattia Dress che finalmente l’ha resa felice è un’altra donna.


Brigitte Nielsen ha però rivelato che a 40 anni ha congelato i suoi ovuli, grazie a questo è diventata madre alla sua età. Una tecnica per niente semplice, molto costosa, lunga. Per il resto c’è tutta la voglia di essere sempre la splendida donna che ha fatto innamorare tanti fan e compagni.


Ultime Notizie Flash su Instagram

Leggi altri articoli di Bellezze VIP

Commenta l'articolo


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Riscontrata interferenza con Ad Blocker

Il tuo Ad Blocker sta interferendo con il corretto funzionamento di questo sito. Non abilitare Ad Blocker sulle pagine di questo sito oppure disabilitalo temporaneamente.

Ti ricordiamo che il lavoro dei redattori del sito viene pagato grazie alle pubblicità. Sul nostro sito puoi informarti in modo gratuito senza pagare abbonamenti ma devi disabilitare Ad Blocker per rispettare il nostro lavoro. Metti in pausa Ad Blocker per continuare la navigazione sul nostro sito e per continuare a leggere GRATIS le news. Disabilita le impostazioni e aggiorna la pagina.

Grazie per il supporto, buona lettura!

Close