Michelle Hunziker svuota l’armadio e regali vestiti ma cambia anche vita (Foto)

hunziker

Michelle Hunziker ha fatto un po’ di pulizia nel suo armadio ma contro la sua volontà (foto). Si è affidata infatti alla sua stylist e con un bel po’ di dispiacere ha dato via un gran numero di vestiti. Tra sua figlia Aurora e le sue amiche, così ha diviso gli abiti e gli accessori che proprio non voleva buttare via. Ne ha regalati tanti ad altre persone e di certo non è rimasta senza ma Michelle Hunziker fa spazio ad altri outfit. Addio a top a fiori e smanicato in pelle, la showgirl e conduttrice sente il bisogno di curare la sua immagine e quindi addio a un po’ di cosine. E se fa spazio nell’armadio Michelle Hunziker si prepara anche ad altro ed è ben più di un armadio svuotato. Svela tutto alla rivista Oggi: Michelle cambia mestiere. Aveva già annunciato che ci sarebbero state novità nella sua vita e non è solo il desiderio di avere il quarto figlio ma anche di realizzare il progetto di diventare imprenditrice. Due sogni da realizzare con suo marito Tomaso Trussardi. Siete curiosi di conoscere cosa venderà la Hunziker?

MICHELLE HUNZIKER DIVENTA IMPRENDITRICE PER LE DONNE

“Ho realizzato integratori e prodotti per l’igiene della famiglia al 99 per cento naturali, che rispecchiano la mia filosofia di vita. Non voglio solo vendere, voglio essere empatica con le donne” è lei a rivelare tutto e aggiunge: “È nata così la linea Goovi, abbreviazione di The Good Vibes (cioè, le buone vibrazioni). Una ricerca di mercato mi ha dato ragione: non esiste nulla di simile in commercio. Forse per questo già 2 mila farmacie hanno prenotato i prodotti”.

Ha avuto l’idea osservando Trussardi, è lui che poi l’ha aiutata sul lato legale. Immaginateli insieme a leggere documenti di sera, è andata proprio così. In realtà non lascerà mai la tv, assicura i suoi fan che per farle lasciare la sua prima passione dovranno spedirla su Marte. Michelle racconta il periodo difficile con Aurora, la telefonata in piena notte.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.