Il trauma di Tommaso Zorzi dopo il GF Vip, seguito ancora dalla psicologa (Foto)

Dopo tutti i mesi chiuso nella casa del GF Vip anche per Tommaso Zorzi non è semplice il ritorno alla vita normale, ha ancora bisogno del sostengo della psicologa (foto). E’ la stessa che ha seguito lui e gli altri gieffini durante tutto il percorso nel reality show. E’ uno shock gestire la vita di tutti i giorni, il reinserimento non è così veloce. Anche per Tommaso Zorzi, che non solo ha vinto il GF Vip ma ho mostrato un equilibrio più elevato degli altri, è durissima. In un’intervista a Vanity Fair ha confidato che secondo lui ci vorrà ancora un mesetto prima di stare bene davvero. Niente di grave, è ovvio, chissà quanti vorrebbero stare al suo posto e ne è consapevole, ma il sostegno psicologico è indispensabile.

TOMMASO ZORZI, IL RITORNO ALLA VITA DI SEMPRE E’ STATO UN TRAUMA

Attacchi d’ansia, come ha più volte riferito ai suoi follower e Zorzi racconta: “Se nella Casa eri abituato a gestire la fame, il sonno e la sete, fuori devi gestire la tua vita e quello che ne comporta. Stiamo continuando a essere assistiti dalla psicologa del GF per il reinserimento nella vita di tutti i giorni”. Tutto è più complicato per Tommaso che sta per tornare in tv con L’Isola dei Famosi ma per lui il gioco vale la candela, si sta divertendo.

Usciti dalla casa si è reso conto di avere un milione di folower in più; in più ha avuto i complimenti di Maria De Filippi, resta piuttosto umile, non si è montato la testa, anche se la conduttrice gli aveva fatto notare che la prima impressione che dà è quella di essere antipatico. “Essendo impulsivo, all’inizio magari non mi capisci, ma credo di essere una persona buona: se hai interesse a conoscermi, ti rendi conto che dietro a questa irruenza non si nasconde una iena. Alla fine mi vuoi anche bene”. Pronti a seguirlo come opinionista dell’Isola dei famosi? 

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.