Rosalinda Cannavò si mostra in bikini senza filtri e sfida gli haters: “Sono così”

Le donne in estate sono chiamate, secondo non si sa bene quali precisi paradigmi, ad arrivare al top della forma, per mostrarsi perfette in vacanza. La chiamano “prova costume”. Ma è davvero possibile pensare che ci si possa mostrare in bikini solo se perfette, magre, snelle, giuste? E chi decide che cosa sia bello e giusto e cosa no? Succede anche con le donne del mondo dello spettacolo che spesso finiscono nel mirino degli haters, come rivela anche Rosalinda Cannavò. L’ex concorrente del Grande Fratello VIP 5 si mostra in costume da bagno, senza filtri, senza ritoccare le immagini ma spiega anche che non è semplice. Perchè ogni volta si pensa a quello che diranno gli altri, si pensa a quello che si scatenerà sotto una foto che forse, per tanti commentatori, non è bella. E allora la Cannavò si mostra in bikini, al naturale e lancia l’ennesimo sacrosanto messaggio su quello che oggi viene chiamato il #bodypositive. Che poi, diciamolo pure, se qualcuno ha il coraggio di dire che Rosalinda non è una figa pazzesca, ha davvero dei problemi con i canoni estetici assolutamente da rivedere ( se proprio di canoni dobbiamo parlare).

Rosalinda Cannavò e i commenti poco piacevoli degli haters sotto le sue foto in costume

L’attrice siciliana scrive sui social:

Ammetto che ricevo molti attacchi sul mio aspetto fisico. Ammetto anche che questi mi condizionano non solo nel pubblicare foto in costume, ma cosa ancora più grave è che non si tratta solo del decidere di postare una foto in bikini per essere cool ma di condizionamenti nella vita vera, tanto da crearmi spesso imbarazzo a stare in costume davanti alla gente. E lo dico con totale sincerità nonostante più volte io stessa ho affermato che tutto ciò che si può dire su di me a livello estetico mi scivola addosso oggi. Apparentemente è così, bisogna imporsi questo, ma per molte di voi come me sentirsi dire sei troppo grassa, sei troppo magra, e poco alla moda con i canoni estetici del momento non è poi una boccata di autostima. In una società dove conta di più apparire che essere io voglio vincere L’insensata paura di non “essere come gli altri vogliono che io sia” e mi mostro in bikini che vi piaccia o meno .

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.