L’ex compagna di Jacobs sbotta sui social: “Non chiama suo figlio”

Quando la popolarità ti travolge, e tutto il mondo ti reputa il più forte, succede anche questo. Succede che chi fa parte della tua vita e ha qualcosa da dire lo fa via social, pubblicamente. E nel caso di Marcell Jacobs a parlare è stata la sua ex compagna, e madre del suo primo figlio, Renata Erika. Fino a qualche giorno fa, prima che Jacobs vincesse la medaglia e poche ore dopo, la ragazza aveva festeggiato con suo figlio i successi del papà. Poche ore fa però via social si è sfogata per raccontare quello che lei e il bambino stanno affrontando. Pare che dopo le Olimpiadi, Jacobs non si sia fatto sentire dal bambino. Se infatti lo abbiamo visto all’aeroporto in compagnia della sua attuale compagna e dei due figli avuti da lei, di Jeremy non si sarebbe interessato, almeno a detta della madre del bambino. Il piccolo era stato immortalato insieme alla nonna nella giornata della prima gara per la medaglia di Marcell e si pensava quindi che i rapporti fossero abbastanza sereni. Ma a giudicare dalle parole di Erika, a quanto pare, le cose si sono poi complicate.

Per tutti quelli che mi stanno chiedendo continuamente se Jeremy è in vacanza con suo papà Marcell, la risposta è no. Anzi, stiamo ancora aspettando la sua chiamata da quando è rientrato da Tokyo“ ha detto l’ex di Jacobs.

Lo sfogo della madre di Jeremy: il campione olimpico Jacobs non si fa sentire

Le parole della ragazza via social:

La tragedia, il sentimento più brutto che una donna /madre può sentire è quello quando l’uomo con il quale ha fatto un figlio, con il quale ha pensato di passare il resto della sua vita ignora suo figlio, non cercandolo per settimane, senza un messaggio o una chiamata per chiedere come sta! Pur sapendo che il piccolo lo cerca, lo nomina e sente la sua mancanza. I bambini sono innocenti, non meritano questo!! Bho spiegatemi voi che ca***o di uomo” è questo?! Vedendo tanti post dove parlano di coppie che hanno un figlio e si lasciano lo fanno sembrare una tragedia. Ragazzi la tragedia non è questa, perché può capitare che la coppia non va più d’accordo, che la relazione non va più avanti perché da una parte svanisce forse quello che non c’è mai stato, l’amore, la voglia di viversi.

Seguici anche su Instagram

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.